Spal-Inter (Ansa)
Spal-Inter (Ansa)

Ferrara, 16 luglio 2020 - La 33esima giornata di Serie A si chiude stasera con SPAL-Inter. Dopo la goleada di martedì dell'Atalanta (6-2) contro il Brescia, e le sfide di ieri (Bologna-Napoli, finita 1-1, Milan-Parma 3-1, Sampdoria-Cagliari 3-0, Sassuolo-Juventus 3-3, Lecce-Fiorentina 1-3, Roma-Hellas Verona 2-1 e lo zero a zero della Lazio in casa dell'Udinese), oggi i nerazzurri di Conte piazzano un poker importante, che li fa volare al secondo pèosto in classifica,a sei punti dalla Juventus. Ad aprire le marcature è stato Candreva al 37esimo. Poi le reti di Biraghi (55°), Sanchez (60°) e Gagliardini (74°).

Alle 19,30 è stata disputata la sfida tra Torino-Genoa (3-0)Il Torino è tornato alla vittoria e ha piazzato l'accelerata forse decisiva per la salvezza. Il Genoa ha subito una sconfitta che interrompe la striscia di sei risultati utili consecutivi in trasferta ed è  restato con un solo punto di vantaggio sul Lecce in vista dello scontro diretto di domenica.

Serie A, risultati e classifica

Per il tecnico salentino l'ultima della classe non è comunque da sottovalutare. Inoltre mancherà in difesa Godin per squalifica. Davanti pronto a rientrare Eriksen, dietro alla coppia alla coppia Lautaro-Sanchez, per Romelu Lukaku è previsto riposo.

La Spal, con l'acqua alla gola, dovrà fare a meno di Berisha, Valoti e Fares. Quindi spazio al 4-4-2 con Cerri e Petagna di punta. Di Biagio non si arrende: "Sto cercando una reazione della squadra a tutti i costi. Contro l'Inter mi aspetto una prova d'orgoglio".

Orari tv

Calcio d’inizio giovedì 16 luglio alle ore 21.45 allo stadio Mazza di Ferrara con diretta esclusiva sulla app di Dazn oppure sul canale 209 di Sky per i clienti che anno attivato la promozione Sky-Dazn.

Spal-Inter, rivivi la diretta

Formazioni ufficiali

Spal (4-4-2): Letica; Sala, Vicari, Bonifazi, Reca; Murgia, Valdifiori, Dabo, Strefezza; Petagna, Cerri. All.: Di Biagio.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Candreva, Brozovic, Gagliardini, Biraghi; Eriksen; Lautaro, Sanchez. All.: Conte

LIVE