Bologna-Napoli, Lozano e Mbaye (Ansa)
Bologna-Napoli, Lozano e Mbaye (Ansa)

Bologna, 15 luglio 2020 – Ai punti probabilmente si può ammettere che il pareggio è un risultato che va stretto al Bologna. Dopo un primo tempo sottotono (Napoli avanti con Manolas), nella ripresa i ragazzi di Mihajlovic entrano in campo con un piglio diverso e concretizzano solo una delle tante occasioni create, segna il solito Barrow. Partita divertente, i rossoblù si vedono annullare anche due gol entrambi per fuorigioco millimetrico.

Bologna-Napoli 1-1, rivivi la diretta

Serie A, risultati e classifica

LA SBLOCCA MANOLAS – Mihajlovic lancia Skov Olsen dal 1’ al posto di Orsolini, turnover totale per Gattuso che fa 8 cambi rispetto alla sfida con il Milan e schiera Milik al centro dell’attacco. Parte meglio il Napoli, che dopo soli sette minuti sblocca la sfida: corner dalla sinistra di Politano per il colpo di testa di Manolas, niente da fare per Skorupski che deve raccogliere la palla in fondo al sacco. Prova a reagire il Bologna, che al 22’ troverebbe anche il gol del pareggio: schema su corner con Dominguez che mette al centro per Mbaye, abile di testa a battere Meret. Tutto inutile, però: il guardialinee alza la bandierina, è fuorigioco. Al 28’ è il Napoli che sfiora il raddoppio: Lozano riceve in area di rigore, finta per portarsi la palla sul sinistro e tiro, blocca Skorupski. Al 37’ altra chance per il messicano: slalom ubriacante di Politano che scarica al centro per Lozano, destro di prima intenzione verso la porta salvato da Mbaye. Si va negli spogliatoi senza recupero: all’intervallo è 1-0 Napoli.

CI PENSA SEMPRE BARROW – Nella ripresa è del Bologna la prima chance: Mbaye si incunea in area di rigore e prova a calciare di destro, la palla deviata termina sul fondo. Al 57’ risponde il Napoli: azione solitaria di Lozano che entra in area e calcia con il destro, palla fuori. Il Bologna si ributta in avanti a caccia del pareggio, combinano Barrow e Dominguez con il tiro finale del centrocampista, palla larga. Al 67’ secondo gol annullato al Bologna: Soriano imbuca per Palacio che aggancia e incrocia con il destro battendo Meret. L’arbitro convalida, ma interviene il Var: fuorigioco millimetrico dell’argentino. Non si arrendono i rossoblù, Orsolini si mette in proprio e ci prova con il sinistro ma la palla termina ben distante dalla porta difesa da Meret. Gli sforzi del Bologna vengono ripagati all’80’: Soriano verticalizza per Barrow che stoppa, rientra sul sinistro e piazza la palla in buca d’angolo, dove Meret non può arrivare. All’85’ grande occasione per il sorpasso del Bologna: Palacio lanciato in profondità si presenta a tu per tu con Meret e incrocia con il destro, palla a lato non di molto. In pieno recupero è ancora il Bologna a sfiorare il gol: Danilo prova la conclusione dalla lunga distanza, soltanto il palo nega il gol al difensore brasiliano. Finisce 1-1 al Dall’Ara.

Tabellino

Bologna (4-2-3-1): Skorupski, Mbaye (39' st Denswil), Danilo, Tomiyasu, Krejcì (20' st Dijks), Medel (33' st Baldursson), Dominguez (33' st Poli), Skov Olsen (20'st Orsolini), Soriano, Barrow, Palacio. (1 Da Costa, 4 Denswil, 6 Bonini, 25 Corbo, 32 Svanberg, 9 Santander, 10 Sansone, 26 Juwara). All.: Mihajlovic. 

Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj, Elmas (24' st Ruiz), Demme, Zielinski (38' st Allan), Politano (16' st Callejon), Milik (24' st Mertens), Lozano (16' st Insigne). (25 Ospina, 27 Karnezis, 6 Mario Rui, 13 Luperto, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam, 65 Lobotka). All.: Gattuso. 

Arbitro: Piccinini di Forlì. 

Reti: nel pt 7' Manolas; nel st 36' Barrow. Angoli: 8-4 per il Napoli. Recupero: 0' e 5'. Ammoniti: Tomiyasu per gioco scorretto.