Gennaro Gattuso (Ansa)
Gennaro Gattuso (Ansa)

Napoli, 20 marzo 2021 - Vincere per rilanciare la propria candidatura nell'accesissima lotta per un posto in zona Champions League: Roma e Napoli, appaiate a 50 punti, si affronteranno domenica 21 marzo alle 20.45 per cercare rispettivamente di riscattare il passo falso di Parma e centrare il terzo successo di fila ma, soprattutto, per infliggere alla rivale un brutto colpo in ottica quarto posto.

Probabili formazioni

Roma (3-4-2-1): P. Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Villar, Diawara, Spinazzola; El Shaarawy, Pellegrini; Dzeko. All.: Fonseca

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, M. Rui; F. Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All.: Gattuso

Orari tv e dove vederla

Roma-Napoli (fischio d'inizio alle 20.45) sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite), Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite). Disponibile anche lo streaming sul dispositivo SkyGo.

Qui Roma

Senza lo squalificato Bruno Peres e gli infortunati Zaniolo, Mkhitaryan, Veretout e Juan Jesus l'obiettivo di Fonseca è cancellare la sconfitta di Parma e riscattare l'altrettanto pesante tonfo della gara di andata e in generale il trend che vede la Roma sempre deludente negli scontri diretti. Per farlo il tecnico portoghese si affiderà a Pau Lopez tra i pali, protetto da Mancini, Cristante e Ibanez, con Karsdorp e Spinazzola come quinti e la coppia Villar-Diawara come interni. L'unica punta sarà Dzeko, assistito da El Shaarawy e Pellegrini: l'idea delle ultime ore tuttavia porta il nome di Borja Mayoral, l'uomo più in forma in casa Roma.

Qui Napoli

Finora al campionato degli azzurri quello che è mancato principalmente è la continuità: vincere all'Olimpico per il Napoli significherebbe trovare la terza vittoria di fila dopo quelle contro Bologna e Milan, oltre a scavare un primo importante fosso tra sé e appunto la Roma. Per farlo Gennaro Gattuso ha intenzione di preferire ancora Ospina a Meret tra i pali, con Hysaj, Maksimovic, Koulibaly e Mario Rui a completare il reparto arretrato: solo panchina in vista per il grande ex Manolas, al rientro dall'infortunio. A centrocampo è sicuro di una maglia Fabian Ruiz: l'altra se la contendono Demme (favorito) e Bakayoko. La trequarti sarà composta da Politano, Zielinski e Insigne, con uno tra Mertens e Osimhen davanti: il ballottaggio dovrebbe essere vinto dal belga.

Leggi anche - Serie A, Crotone-Bologna 2-3: grande rimonta dei felsinei