Sanremo 2021: la terza serata (Ansa)
Sanremo 2021: la terza serata (Ansa)

Sanremo, 4 marzo 2021 - Questa è la serata delle cover a Sanremo 2021, durante la quale si rievocano grandi successi del passato - e magari gli spettatori saranno pure più contenti. Qualcuno in duetto, qualcun altro no. Innanzitutto, sul palco del Festival, accanto ad Ama-Fiorello, tornerà quel simpaticone di Zlatan Ibrahimovic e la modella di origine bresciana Vittoria Ceretti. Zlatan si esibisce nell'esecuzione di 'Io vagabondo' insieme con Sinisa Mihailovic, allenatore del Bologna, mentre Monica Guerritore e Emma Marrone sono coinvolte nel 'quadro' del trasformista Achille Lauro. Attesa anche per l'arrivo dei Negramaro che a inizio serata dedicano un tributo a Lucio Dalla (oggi è il 4 marzo, non dimenticatelo).

Sanremo 2021: cantanti e ospiti della finale

Sanremo 2021: la scaletta dei cantanti della quarta serata 

Sanremo, la diretta della terza serata

Vittoria Ceretti, dalle passerelle di Parigi all'Ariston: le foto

La scaletta dell'intera serata

Sanremo 2021: cosa significa la spilletta che indossano i cantanti

L'ordine di uscita dei cantanti

Cantano tutti e 26 gli artisti, molti accoppiati a loro volta, quindi una mezza folla. Andiamo con ordine:

Noemi con Neffa per 'Prima di andare via' (Neffa);

Fulminacci con Valerio Lundini e Roy Paci per 'Penso positivo' (Jovanotti);

Francesco Renga e Casadilego con 'Una ragione di più' (Ornella Vanoni);

Extraliscio e Davide Toffolo con Peter Pichler per 'Rosamunda' (Gabriella Ferri);

Fasma con Nesli per 'La fine' (Nesli); Arisa con Michele Bravi per 'Quando' (Pino Daniele);

Bugo con I Pinguini Tattici Nucleari per 'Un'avventura' (Lucio Battisti);

Francesca Michielini e Fedez con un medley 'Del verde' (Calcutta) e 'Le cose che abbiamo in comune' (Daniele Silvestri);

Irama per 'Cirano' di Guccini (registrato, per via del Covid);

Maneskin con Manuel Agnelli per 'Amandoti' (Cccp);

Random con The Kolors per 'Ragazzo fortunato' (Jovanotti);

Willie Peyote con Samuele Bersani per 'Giudizi universali' (Bersani stesso);

Orietta Berti con Le Deva per 'Io che amo solo te' (Sergio Endrigo);

Gio Evan con The Voice Senior per 'Gli anni (883);

Ghemon con i Neri per caso con un medley 'Le ragazze' (Neri per caso), 'Donne' (Zucchero), 'Acqua e sapone' (Stadio), 'La canzone del sole' (Lucio Battisti);

La Rappresentante di Lista con Donatella Rettore per 'Splendido Splendente' (Rettore);

Arisa con Michele Bravi in 'Quando',

Madame per 'Prisencolinensinainciusol' (Celentano, ovvio);

Lo Stato Sociale con Sergio Rubini e i lavoratori dello spettacolo per 'Non è per sempre' (Afterhours);

Annalisa con il chitarrista Federico Poggipollini per 'La musica è finita' (Ornella Vanoni);

Gaia e Lous and the Yakuza con 'Mi sono innamorato di te' (Luigi Tenco);

Colapesce e Dimartino con 'Povera patria' (Franco Battiato);

Coma_Cose con Alberto Radius e Mamakass con 'Il mio canto libero' (Lucio Battisti, c'è bisogno di dirlo?);

Max Gazzè con M.M.B. 'Del mondo' (Csi);

Malika Ayane per 'Insieme a te non ci sto più' (Caterina Caselli);

Ermal Meta con la Napoli Mandolin Orchestra per 'Caruso' (Lucio Dalla'),

Aiello con Vegas Jones per 'Gianna' (Rino Gaetano).

Non è dato sapere a che ora si finirà, preparate il caffè.

 

Leggi anche: La classifica dopo la seconda serata

Sanremo 2021: il festival dei tatuaggi