GAIA - Cuore amaro

Un po' urban, un po' pop, un po' latino-americana. Dopo tanta gavetta e un ultimo anno in continuo crescendo, per Gaia Gozzi, in arte Gaia, è arrivato il momento di travolgere Sanremo con i ritmi contaminati e la spensieratezza che la contraddistinguono. Per lei si tratta dell'esordio assoluto sul palco del teatro Ariston, che la vedrà competere tra i Campioni con 'Cuore amaro', non esattamente la solita canzone d'amore.

La scaletta dei cantanti: l'ordine di uscita della seconda serata

Chi è - Nata nel 1997 a Guastatta (Reggio Emilia), ma cresciuta a Viadana (Mantova), Gaia è una cantautrice italo-brasiliana. Si fa conoscere una prima volta dal grande pubblico partecipando nel 2016 al talent show 'X-Factor', dove si classifica seconda sotto la guida del giudice Fedez, che curiosamente ritroverà quest'anno a Sanremo in versione concorrente. Nel 2020 avviene il suo secondo battesimo artistico, questa volta nel programma 'Amici' di Maria De Filippi, che ne consacra il talento decretandola vincitrice dell'edizione.

Sanremo 2021: la diretta della seconda serata

Come ha cominciato - Ancora fresca di 'X-Factor', nel 2016 Gaia debutta nel mercato discografico con la canzone in lingua inglese 'New Dawns', che ottiene un disco d'oro. Successivamente è il turno del singolo 'Fotogramas', il cui testo alterna parti in inglese ad altre in portoghese, lingua che Gaia padroneggia in agilità grazie alla mamma brasiliana. Lo scorso anno, il trionfo ad 'Amici' diventa invece l'occasione per lanciare il suo primo album in studio 'Genesi', trainato dall'ipnotico brano 'Cheega', tormentone dell'estate 2020.

Che canzone porta - 'Cuore amaro' è scritta da Gaia insieme a Orang3 (Daniele Dezi), Jacopo Ettorre e Giorgio Spedicato. Il brano non ruota intorno a una storia d'amore come potrebbe far intendere il titolo: si tratta in realtà di un viaggio autobiografico e introspettivo, che "racconta anche un po' la mia testardaggine nel non mollare", ha dichiarato la stessa cantautrice ai microfoni della Rai. Con un ritornello che promette di entrare nella testa e non uscirci più: "Il mio cuore è amaro / Un disordine raro / Sa di un giorno lontano questo cuore amaro". Giovedì 4 febbraio, serata dedicata alle cover, Gaia omaggerà l'immortale Luigi Tenco con 'Mi sono innamorato di te', in duetto con la cantautrice belga di origini congolesi Lous and the Yakuza (Marie-Pierra Kakoma).

Che aspettative ha - Gaia si presenta ai nastri di partenza di questo Sanremo da outsider: non è data tra i favoriti per la vittoria finale, ma è molto amata tra più giovani, che è già un ottimo biglietto da visita. Inoltre il suo brano è un inno al melting pot musicale e potrebbe intercettare il gradimento di un pubblico eterogeneo. In ogni modo non c'è ansia di primeggiare, in quanto per lei salire sul palco dell'Ariston sarà soprattutto un'opportunità per allargare la propria fan base.





Tutto quello che c'è da sapere su Sanremo

Ospiti e conduttrici delle cinque serate del Festival

Sanremo 2021, la prima serata: classifica e foto