Fabio Quartararo (Ansa)
Fabio Quartararo (Ansa)

Misano, 11 settembre 2020 - Dopo due settimane di pausa la il mondiale di MotoGp a Misano con il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, primo appuntamento italiano per le due ruote (più sotto la diretta della Motogp). Per la prima volta, i tifosi tornano sulle tribune del paddock in un weekend speciale per l'Italia che, con la Formula 1 impegnata al Mugello, catalizza tutte le attenzioni degli appassionati dei motori. La MotoGp riparte dopo il capito scritto in Austria, dove Miguel Oliveira si impose davanti a Jack Miller. Mondiale apertissimo: il leader Fabio Quartararo conserva infatti solo 3 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso. Terzo Jack Miller a 56, in ritardo di 14 lunghezze.

Gp Misano: orari e dove vederlo in tv

Nella graduatoria generale Valentino Rossi è settimo con 25 punti di ritardo, ma di fatto può considerarsi ancora in lotta per il titolo. Proprio Valentino è stato protagonista nel giovedì di conferenze stampa. Rossi infatti ha smentito qualsiasi ipotesi di ritiro: "La situazione è rimasta come era due-tre settimane fa. Ci prendiamo del tempo con la Yamaha, non abbiamo fretta - ha dichiarato Rossi - ma siamo molto vicini alla firma. L'anno prossimo correrò con la Petronas al 99%".

Nelle libere 1 il più veloce è stato Maverck Vinales, davanti a Fabio Quartararo e Aleix Espargaro. Le libere 2 hanno invece incoronato Quartararo davanti a Franco Morbidelli e Pol Espargaro. Domani sabato 12 settembre alle 9.50 le prove libere 3, alle 14.10. le qualifiche.

Classifica piloti - Costruttori

Calendario - Risultati

MotoGp: le libere

Maverick Vinales fa registrare il giro più veloce al termine delle prove libere 1. Il pilota spagnolo della Yamaha ferma il cronometro su 1'32"198, dietro a mezzo secondo di distacco c'è il francese Fabio Quartararo con la Yamaha Petronas; terzo l'altro iberico Aleix Espargaro su Aprilia. Valentino Rossi (Yamaha) ottiene l'undicesimo tempo, nelle retrovie Andrea Dovizioso che ha manifestato poco feeling con la sua Ducati.

E' invece Fabio Quartararo a far segnare il giro più veloce nelle prove libere 2. Il pilota francese della Yamaha Petronas ferma il cronometro sul tempo di 1'32"189. Subito dietro si piazza il compagno di team Franco Morbidelli, exploit di Pol Espargaro in terza posizione con la KTM. Valentino Rossi è quinto davanti a Maverick Vinales con l'altra Yamaha, mentre Andrea Dovizioso (Ducati) continua a trovare difficoltà ed è solo undicesimo e per il momento fuori dalla top-10 della classifica combinata.

Moto3: le libere

Raul Fernandez ottiene il miglior tempo al termine della prima sessione di prove libere della Moto3: il pilota spagnolo della KTM è in grado di fermare il cronometro in 1'42"501. Secondo tempo per l'argentino Gabriel Rodrigo (Honda), Ayumu Sasaki (KTM) è invece terzo. Celestino Vietti dello Sky Racing Team VR46 quinto è il migliore degli italiani in FP1: precede Stefano Nepa e Tony Arbolino, rispettivamente col sesto e settimo crono.

Di Tatsuki Suzuki invece il giro più veloce delle libere 2. Il pilota giapponese su Honda comanda la classifica tempi del pomeriggio fermando il cronometro in 1'42"783, davanti di mezzo decimo rispetto ad Albert Arenas, con Raul Fernandez terzo e detentore del miglior tempo della combinata. Il primo degli italiani è Andrea Migno (Sky Racing Team VR46) con il quarto crono, precede il compagno di team Celestino Vietti quinto.

Moto2: le libere

E' di Enea Bastianini il giro veloce nelle prove libere 2 del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini della Moto2. Sul circuito di Misano il pilota italiano dell'Italtrans su Kalex ferma il cronometro sull'1'36"933 e precede Sam Lowes (che in gara partira' dalla pit lane per via di una penalita') e Augusto Fernandez. Subito giù dal podio quartetto di italiani in top-10 con Nicolò Bulega col quarto tempo, il leader del Mondiale Luca Marini (Sky Racing Team VR46) quinto, quindi Fabio Di Giannantonio e Marco Bezzecchi. Lorenzo Baldassarri, invece, è il primo degli esclusi nella classifica combinata.

Covid, positivo Martin (Moto2)

Due partecipanti al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini sono risultati positivi al Covid-19. Come annunciato dalla MotoGp, e già confermato dalla sua squadra, una delle persone è Jorge Martin, il pilota della Moto2 della Red Bull Ktm Ajo. L'altro positivo èun meccanico di un'altra squadra non specificata. Entrambi sono asintomatici e sono stati posti in isolamento. Non sono entrati nel paddock e non potranno assistere al Gp di San Marino.

Gp Misano 2020, rivivi la diretta delle prove libere

Il circuito di Misano

Il Misano World Circuit è intitolato alla memoria di Marco Simoncelli e misura 4.226 metri con 15 curve (10 a destra e 5 a sinistra). E’ stato inaugurato nel 1972 e dal 2007 si corre stabilmente nel mondiale Moto gp con 3 vittorie a testa per Rossi, Lorenzo e Marquez, 2 per Pedrosa e una per Andrea Dovizioso nel 2018, quando stabilì anche il record della pista in 1.32.678. Rossi invece non vince su questo circuito dal lontano 2014.