Ferrari, Charles Leclerc (Ansa)
Ferrari, Charles Leclerc (Ansa)

Bologna, 9 settembre 2020 – Il Mugello ospita per la prima volta la Formula 1 in occasione del Gp numero mille della Ferrari. Weekend di grande festa dunque anche se limitata dalle norme Covid e dal rendimento gravemente insufficiente della rossa. A Monza è stato toccato il punto più basso della storia recente del Cavallino e in Toscana si spera decisamente in qualcosa di meglio anche se la vittoria e il podio sembrano fuori portata. Il tracciato è profondamente diverso da Monza e questo può indurre qualche timida speranza in più, ma è difficile aspettarsi una Ferrari competitiva ad alti livelli. Mercedes ed Hamilton sono favoriti, il solito Verstappen sarà il primo avversario. Di certo non il momento migliore per festeggiare lo storico traguardo dei mille gran premi.

Formula 1, ufficiale: Vettel correrà per l'Aston Martin nel 2021

Orari e dove vederlo in tv

Per l’occasione è prevista la diretta sia a pagamento che in chiaro. Si parte venerdì alle 11 con le prove libere 1, alle 15 le prove libere 2. Al sabato prove libere 3 alle 12 e qualifiche alle 15, domenica gara alle 15.10. Live integrale su Sky Sport Formula 1, canale 207, e in streaming su Sky Go, diretta in chiaro di qualifiche e gara su Tv 8.

Classifica piloti - Costruttori

Calendario - Risultati

Palinsesto Sky

Venerdì

Ore 11.00: Prove libere 1 F1
Ore 15.00: Prove libere 2 F1

Sabato

Ore 12.00: Prove libere 3 F1
Ore 15.00: Qualifiche

Domenica

Ore 15.10: Gp Toscana Ferrari 1000

Palinsesto Tv

Sabato

Ore 15.00: Qualifiche

Domenica

Ore 15.10: Gp Toscana Ferrari 1000

Le caratteristiche del circuito

Il tracciato del Mugello è stato costruito nel 1972 ed è situato a Scarperia in Toscana. Di proprietà Ferrari, acquistato nel 1988, il Mugello è tappa fissa del Motomondiale e ha ospitato diverse categorie automobilistiche come Formula 3000, Formula 2, Fia Gt e Dtm ma per la prima volta sarà sede di un gran premio del Mondiale di Formula 1. Il tracciato è lungo 5.245 metri ed è composto da 15 curve, molto adatto alle moto – che hanno diversi punti per sorpassarsi – meno per la Formula 1 che probabilmente avrà come unica possibilità di sorpasso la curva 1 al termine del lungo rettifilo principale. Non ci sono ovviamente precedenti in Formula 1 e come metro di paragone si può prendere il tempo record effettuato da Marc Marquez in Moto gp nel giugno 2013 in 1’47”639.