Martedì 18 Giugno 2024
RICCARDO GALLI
Motomondiale

MotoGp, perché Bagnaia è superfavorito. Tre grandi assenti nella lotta al titolo 2023

I pronostici sono tutti per Pecco, soprattutto dopo Jerez

Francesco Bagnaia vince il Gp di Jerez de la Frontera (Ansa)

Francesco Bagnaia vince il Gp di Jerez de la Frontera (Ansa)

Tutto su Bagnaia. Tutto, o quasi, per esprimere un po’ meglio il concetto, visto che alla fine del Mondiale 2023 manca ancora un’eternità. Ma il fatto che Pecco e la Ducati siano davvero e meritatamente i superfavoriti al bis del titolo MotoGp del 2022 lo si è capito forte e chiaro dopo la gara di Jerez.

Punto primo: il modo in cui Bagnaia si è imposto sugli avversari (sia sulla sorprendente Ktm, sia su un’Aprilia ancora un po’ lontana dall’imporsi come forza da titolo), ha in qualche modo messo in mostra tutta la bravura del pilota e tutta la potenza della Desmo. Volendo estremizzare il concetto, solo con un mastodontico harakiri, a fine 2023, Pecco potrebbe uscire dal ruolo di favorito assoluto.

Punto secondo: gli avversari, fra l’altro anche molto bravi e ambiziosi, ci sono. Binder e Miller stanno facendo sognare Ktm; Aleix Espargaro può far fare all’Aprilia uno step decisivo; Alex Marquez può concretamente sorprendere tutti; resta Bezzecchi da tenere sotto controllo ma che in un 2023 così lungo potrebbe avere qualche difficoltà a gestire e gestirsi in formato mondiale. Detto questo, riletta la lista dei possibili concorrenti di Pecco, è chiaro che nelle gerarchie dei pronostici nessun sembra avere in mano il jolly per far saltare il banco della Ducati ufficiale.

Punto terzo: fra i piloti ancora ‘non pervenuti’ dopo la primissima fetta della stagione ci sono proprio i tre che avrebbero potuto ingolfare i programmi di Bagnaia. Tre assenti di peso e per ragioni diverse, come Marquez e Bastianini (entrambi ko), oltre a Quartararo (Yamaha irriconoscibile), et voilà…, per Pecco quella che era una bella strada nella direzione del Mondiale-bis, si è trasformata in un’autostrada. E per di più a quattro corsie.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su