Gallo Belotti ritrova la rete (Alive)
Gallo Belotti ritrova la rete (Alive)

Roma, 24 giugno 2020 - La Serie A ha regalato ancora emozioni con le 4 partite in programma della 27esima giornata di campionato, dove spiccano tre successi in trasferta: Verona-Napoli 0-2, Spal-Cagliari 0-1. Poi in seratra: Genoa-Parma 1-4 e Torino-Udinese 1-0. Lunedì  la Juventus ha vinto a Bologna 0-2, Ronaldo-Dybala, e dimenticato la sconfitta in finale di Coppa Italia. Poker per il Milan a Lecce, mentre solo 1-1 della Fiorentina in casa del Brescia. Oggi si concluderà questo turno spalmato su tre giorni con le sfide Inter-Sassuolo, Atalanta-Lazio e Roma-Sampdoria. 

Classifica Serie A, partite, calendario e risultati

Genoa-Parma 1-4, rivivi la diretta

Il Parma espugna il Ferraris con il personale tris di Cornelius (come all'andata) e la rete Kulusevski. Per i padroni di casa inutile il gol di Iago Falque. I ducali così restano a -3 dal sesto posto del Napoli. Liguri ancora quart'ultimi ma con gli stessi punti del Lecce terz'ultimo. 

Tabellino

GENOA (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello (27' st Barreca); Biraschi, Cassata (1' st Iago Falque), Schone, Sturaro, Criscito (12' st Behrami); Favilli (21' st Destro), Pandev (13' st Pinamonti). In panchina: Zapata, Goldaniga, Lerager, Ichazom Jagiello, Ghiglione. Allenatore: Nicola. 

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini (21' st Darmian), Iacoponi, Bruno Alves (32' st Dermaku), Gagliolo; Brugman (33' st Scozzarella), Hernani (18' st Kucka), Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho (21' st Barillà). In panchina: Regini, Karamoh, Caprari, Colombi, Radu, Sprocati, Pezzella. Allenatore: D'Aversa.
 
Arbitro: Giacomelli di Trieste. 

Reti: 18' pt, 33' pt, 8' st Cornelius, 14' st (rig.) Iago Falque, 42' st Kulusevski. Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Iacoponi, Laurini. Angoli: 1-3. Recupero: 0' pt, 3'. 

Live

Torino-Udinese 1-0, rivivi la diretta 

'Gallo' Belotti ritrova la rete e il Torino torna alla vittoria, che mancava dal 12 gennaio. I ragazzi di Longo così avanzano a 31 punti in classifica, lasciando l'Udinese ferma a  28 punti, ma soprattutto portandosi a sei lunghezze di vantaggio rispetto alla zona rossa. 

Tabellino

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meite, Rincon, Berenguer; Edera (19' st Aina); Zaza (30' st Lukic), Belotti. In panchina: Ujkani, Rosati, Ghazoini, Djidji, Adopo, Lyanco, Singo, Greco, Ansaldi, Millico. Allenatore: Longo. 

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio (31' st Becao), Nuytinck, Samir (31' st Teodorczyk); Stryger Larsen, De Paul, Mandragora (9' st Jajalo), Fofana, Sema; Nestorovski (10' st Lasagna), Okaka. In panchina: Nicolas, Perisan, Walace, Mazzolo, Palumbo, Troost-Ekong, Zeegelaar, ter Avest. Allenatore: Gotti. 

Arbitro: Maresca di Napoli. 

Rete: 16' pt Belotti. Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Edera, Meite, Fofana, De Paul. Angoli: 1-16. Recupero: 3'; 5'.

Live

Verona-Napoli 0-2, rivivi la diretta

Con la Coppa Italia in tasca, il Napoli riparte con entusiasmo in campionato. I partenopei passano per 2-0 al 'Bentegodi' contro il Verona. Ci pensano di Milik e Lozano, con un gol per tempo, ad allungare la striscia di successi consecutivi in Serie A degli uomini di Gattuso, e a ridimensionare le aspirazioni europee dell'Hellas. 

Tabellino

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Empereur; Faraoni, Amrabat (39' st Stepinski), Veloso, Lazovic (39' st Dimarco sv); Verre (32' st Pessina sv), Zaccagni (25' st Salcedo 6); Di Carmine (25' st Pazzini 6). In panchina: Berardi, Radunovic, Bocchetti, Adjapong, Badu, Gunter, Lucas. Allenatore: Juric. 

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj (21' st Ghoulam); Zielinski, Demme (27' st Lobotka 6), Allan (21' st Fabian); Politano (39' st Lozano), Milik (27' st Mertens), Insigne. In panchina: Meret, Luperto, Mario Rui, Elmas, Amin, Callejon, Llorente. Allenatore: Gattuso. 

Arbitro: Pasqua di Tivoli. 

Reti: 38' pt Milik, 45' st Lozano. Note: serata serena, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Faraoni; Koulibaly. Angoli: 8-4. Recupero: 4' pt, 6' st.

Live

Spal-Cagliari 0-1, rivivi la diretta

Spal beffata allo scadere da Simeone. Tre punti fondamentali al Cagliari, e primo successo per il neoallenatore Zenga. La rete beffa permette ai sardi di tornare al successo dopo 12 gare senza vittorie. Il Cagliari sale a 35 punti in classifica, invece la Spal resta a 18, e dovrà faticare per la salvezza.

Tabellino

SPAL (4-3-3): Letica; Cionek, Vicari, Bonifazi, Sala (18' st Reca); Castro (11' st Missiroli), Valdifiori, Valoti (18' st Fares); Strefezza (34' st Cerri), Petagna, D'Alessandro (11' st Dabo). In panchina: Thiam, Meneghetti, Floccari, Murgia, Felipe, Tomovic, Tunjov. Allenatore: Di Biagio. 

CAGLIARI (3-5-2): Olsen; Walukiewicz, Klavan, Pisacane (27' st Cacciatore); Mattiello (27' st Ragatzu), Rog, Ionita (21' st Birsa), Nandez, Pellegrini (21' st Lykogiannis); Joao Pedro (49' st Carboni), Simeone. In panchina: Rafael, Cragno, Paloschi, Lombardi, Ladinetti, Gagliano. Allenatore: Zenga. 

Arbitro: Abisso di Palermo.

Reti: 48' st Simeone. Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Strefezza, Ionita, Nandez, Rog, Bonifazi, Valdifiori. Angoli: 1-9. Recupero: 4' pt, 6' st.

Live