Una scena del film 'Se son rose' – Foto: Angelo Trani/Medusa
Una scena del film 'Se son rose' – Foto: Angelo Trani/Medusa
Se ti interessa ripassare i film usciti settimana scorsa, alcuni dei quali sono ancora in sala, basta cliccare qui. A seguire, invece, le novità.


SE SON ROSE

Regia: Leonardo Pieraccioni / Cast: Mariasole Pollio, Caterina Murino, Claudia Pandolfi

Grazie a un'iniziativa un po' scapestrata della figlia adolescente, un cinquantenne che non sa impegnarsi in una relazione duratura incontra alcune delle sue ex, capendo, forse, qualcosa in più della sua vita. 'Se son rose' è una commedia romantica e a tratti malinconica, un po' disomogenea, ma onesta.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




BOHEMIAN RHAPSODY
Regia: Bryan Singer / Cast: Rami Malek, Gwilym Lee, Ben Hardy, Joe Mazzello

'Bohemian Rhapsody' è un bio-pic che racconta gli anni che vanno dal primo incontro tra Freddie Mercury e i futuri membri dei Queen fino al Live Aid del 1985. Non tutti i fatti sono storicamente accurati e la complicata lavorazione ha influenzato negativamente il risultato finale, ma il pubblico internazionale ha gradito comunque, grazie anche alla forza delle canzoni.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




RIDE
Regia: Valerio Mastandrea / Cast: Chiara Martegiani, Renato Carpentieri, Stefano Dionisi

La morte di un operaio sconvolge la vita di sua moglie e dei suoi cari: ci si aspetta una reazione stereotipata, ma ognuno vive il lutto a modo proprio. 'Ride' è un dramma che segna l'esordio alla regia per l'attore Valerio Mastandrea: non sempre è tutto a fuoco, ma nel complesso è un'opera prima onesta e riuscita.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




IL GRINCH
Regia: Yarrow Cheney e Scott Mosier

Infastidito dagli ennesimi preparativi per il Natale, il Grinch decide di rovinare la festa a tutti: fra le altre cose, il suo piano si intreccerà in modi imprevisti con i desideri di una bambina. 'Il Grinch' è una commedia d'animazione e buoni sentimenti, prodotta dagli autori di 'Cattivissimo Me' e 'Minions': la formula è quella nota ed è applicata senza infamia e senza lode.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




TRE VOLTI
Regia: Jafar Panahi / Cast: Jafar Panahi, Behnaz Jafari

Un'attrice si reca in un remoto villaggio iraniano cercando di fare luce su un messaggio ricevuto da una giovane che vorrebbe fare l'artista, ma è osteggiata dalla sua famiglia e dalla sua comunità. 'Tre volti' è un film d'essai che si fa subito metafora delle difficoltà incontrate in patria dal regista Jafar Panahi, inviso al regime. L'andamento del racconto è molto pacato, la densità dei contenuti è notevole.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




Leggi anche:
- 1983, la serie TV di Netflix: la guerra fredda non è mai finita
- Baby, la serie italiana di Netflix sulle adolescenti squillo
- Katy Perry è la donna più ricca nel mondo della musica