Mercoledì 22 Maggio 2024

Femminilità ’Eternal’. Elisabetta Franchi incanta Atene

di Eva Desiderio Non poteva che chiamarsi ’Eternal’ la collezione donna che Elisabetta Franchi ha creato per partecipare alla Athens Fashion...

di Eva Desiderio

Non poteva che chiamarsi ’Eternal’ la collezione donna che Elisabetta Franchi ha creato per partecipare alla Athens Fashion Week come ospite d’onore della manifestazione che si tiene ogni due anni. Così l’imprenditrice emiliana – che da sola ha costruito il brand di successo che porta il suo nome in trenta anni di lavoro appassionato, con azienda basata alle porte di Bologna – ha portato il suo Made in Italy in Grecia, forte delle sua idea decisa di femminilità, senza se e senza, ma e di eleganza senza tempo.

’Eternal’ appunto come la bellezza di molti abiti da sera che hanno sfilato ad Atene e che ricordano per classe e importanza i costumi dell’antichità, reinterpretati con la verve contemporanea di Elisabetta Franchi. Le donne di Elisabetta Franchi hanno sfilato tra l’imponente colonnato dell’iconico palazzo neoclassico Zappeion, alla luce del tramonto, rendendo omaggio ai dogmi classici della bellezza, definita nel corso dei secoli dalla grazia statuaria delle divinità greche.

La visione di Elisabetta Franchi, il know-how e la maestria nella produzione, sono nuovamente al servizio della bellezza delle donne, testimoniando l’amore della stilista per l’universo femminile che da sempre contraddistingue la sua creatività. Nell’esperienza di ’Eternal’ sono stati presentati anche preziosi capi custom-made appositamente creati per l’occasione.

Con un’immagine di dea contemporanea, per una donna elegante e raffinata. La visione sensuale e romantica della femminilità si traduce in ricche lavorazioni di ricami, applicazioni in chiffon, micropaillettes, cristalli e ramage che esaltano con allure sofisticata abiti colonna che accarezzano il corpo e miniabiti bustier dalla silhouette scultorea.

Abiti drappeggiati e trasparenze aggiungono una nota di sensualità alla collezione che comprende anche proposte tailoring di completi maschili sartoriali e giacche a clessidra. La palette colori vira dal nero sensuale, che occupa gran parte dei 40 modelli in passerella, all’avorio, passando dal rouge noir al nude, fino all’argento, raggiungendo lo zenith nel look di chiusura, con l’abito bianco nude effect, ricco di applicazioni e ricami floreali. Un esempio di gran sera ad alto tasso di artigianalità che può trasformarsi anche in magnifico abito da sposa.

Elisabetta Franchi è una designer e imprenditrice che si è fatta da sola in tanti anni di attività, conquistandosi tutto quello che desiderava con grinta e determinazione. Il marchio sfila due volte l’anno a Milano con le passerelle della fashion week e a Milano sono concentrate le attività di showroom direzionale, come la nuova boutique nell’angolo via Spiga con via Manzoni. Il marchio vende in 78 Paesi attraverso 85 negozi monomarca e in selezionati multibrand.

Nei primi giorni di questo mese di aprile è stata anche ufficializzata la notizia dell’arrivo in azienda di Marco Bizzarri, manager di fama e prestigio indiscussi (come amministratore delegato è stato l’artefice del clamoroso successo di Gucci che ha portato a fatturare 10 miliardi di euro solo pochi anni fa insieme ad Alessandro Michele) che ha acquistato il 23% per cento del capitale del brand Elisabetta Franchi con la holding di famiglia ’Nessifashion’.

Diventando presidente della Betty Blue Spa che ha chiuso il 2023 con un fatturato di 170 milioni di euro e un margine Ebit del 31,8%. "L’azienda che Elisabetta Franchi ha creato – afferma lo stesso Marco Bizzarri – rappresenta un asset con un grande potenziale di espansione, sia in Europa che a livello internazionale".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro