Venerdì 24 Maggio 2024

Boeing pronta a lanciare Starliner: a che ora è previsto il decollo. A bordo due veterani Nasa

La missione spaziale partirà dalla base di Cape Canaveral, in Florida. Dopo la Crew Dragon della SpaceX, potrà diventare il secondo mezzo americano per il collegamento con la Stazione Spaziale Internazionale

Starliner di Boeing: conto alla rovescia per il lancio della navicella spaziale

Starliner di Boeing: conto alla rovescia per il lancio della navicella spaziale

Roma, 6 maggio 2024 – Conto alla rovescia: Boeing è pronta a lanciare gli astronauti della prima capsula spaziale Cst-100 Starliner. Il decollo è previsto questa notte dalla base di Cape Canaveral, in Florida.

La missione spaziale – in ritardo di anni sui progetti iniziali – arriva in un momento molto complicato per il colosso, dopo i gravi problemi di sicurezza e gli incidenti ai 737 Max

Boeing seconda dopo Elon Musk

Se la missione avrà successo, dopo la Crew Dragon della SpaceX di Elon Musk, la Starliner potrà diventare il secondo mezzo americano per il collegamento con la Stazione Spaziale Internazionale, con conseguenze che potrebbero farsi sentire anche sulla programmazione dei voli di astronauti della Nasa sulle navette russe Soyuz.

Il lancio è previsto alle 4,34 italiane del 7 maggio. È stata chiamata Calypso, come la nave simbolo delle esplorazioni di Jacques Cousteau, e darle questo nome è stata l’astronauta Sunita Williams, che si prepara a volare sulla Starliner con il collega Butch Wilmore.

A bordo due veterani della Nasa

Entrambi gli astronauti sono pronti per affrontare il Boeing Crewed Flight Test, ossia il volo di prova con equipaggio della navetta della Boeing ed entrambi sono veterani della Nasa: Williams, 59 anni, ha al suo attivo due missioni di lunga durata sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2006 e nel 2012; Wilmore, 62 anni, ha pilotato lo Space Shuttle nel 2009 e nel 2014 ha partecipato a una missione di lunga durata sulla Iss.

Starliner, tutti i numeri

La navetta è alta 5 metri e larga 4,6, più larga della capsula utilizzata nelle missioni Apollo. All’interno di Starliner possono trovare spazio al massimo sette astronauti, anche se probabilmente volerà solo con quattro. È pensato per essere riutilizzabile fino a 10 volte.

Quanto durerà la missione e quali sono gli obiettivi

Durante il viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale, l’equipaggio della navicella Starliner testerà i sedili, valuterà i sistemi di navigazione e di supporto vitale a bordo ma anche le nuove tute spaziali. Il rientro sulla terra è previsto dopo 10 giorni.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro