Giovedì 23 Maggio 2024

’Narativa’: ciak si gira dentro la boutique. L’idea di NaraMilano

’Narativa’ è il titolo del progetto che Daniele Daminelli e Julian Hargreaves hanno presentato nei giorni scorsi durante il Salone...

’Narativa’: ciak si gira dentro la boutique. L’idea di NaraMilano

’Narativa’: ciak si gira dentro la boutique. L’idea di NaraMilano

’Narativa’ è il titolo del progetto che Daniele Daminelli e Julian Hargreaves hanno presentato nei giorni scorsi durante il Salone del Mobile di Milano nella boutique ’NaraMilano’. Le vetrine del brand in piazza Cavour si sono trasformate in un vero e proprio set cinematografico, dove attori e attrici hanno messo in scena un film surreale e minimalista, ispirato all’estetica di David Lynch, Guy Bourdin e Wes Anderson, indossando gli abiti di Nara Milano.

All’arrivo gli ospiti della serata hanno avuto l’occasione di vivere l’esperienza del red carpet davanti alla boutique, e successivamente di sbirciare le riprese del film Narativa. ’Narativa’ unisce la moda ed il design in un racconto unico, reso possibile attraverso l’allestimento creato dai pezzi iconici del designer Daniele Daminelli, selezionati dal suo archivio, e la scelta dei costumi di scena affidata a NaraMilano, utilizzando come fil rouge stilistico il cinema a 360 gradi. I led wall all’interno del negozio hanno proiettato le riprese del film in diretta per tutti ospiti presenti.

Il marchio, fondato nel 1984 con il nome di NaraCamicie, nasce grazie a un’idea dell’imprenditore milanese Walter Annaratone, leader da oltre 30 anni nella produzione e distribuzione di camiceria femminile. Acquisito nel 2021 da parte del Gruppo Fenicia SpA, il brand vede in atto il suo totale restyling e la messa a punto di una nuova strategia di espansione del brand, partendo dal renaming che lo porta oggi a essere NaraMilano.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro