Una scena del film 'Il vizio della speranza' – Foto: Medusa Film
Una scena del film 'Il vizio della speranza' – Foto: Medusa Film
Se ti interessa ripassare i film usciti settimana scorsa, alcuni dei quali sono ancora in sala, basta cliccare qui. A seguire, invece, le novità.


IL VIZIO DELLA SPERANZA

Regia: Edoardo De Angelis / Cast: Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone

Maria si muove in un contesto di violenza e degrado assoluti, vivendo alla giornata come ingranaggio apatico di un traffico criminale di neonati: quando rimane incinta la sua vita cambia radicalmente. 'Il vizio della speranza' è un dramma molto intenso, che conferma il talento di Edoardo De Angelis ('Indivisibili'), anche se non tutto gira alla perfezione.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




TROPPA GRAZIA
Regia: Gianni Zanasi / Cast: Alba Rohrwacher, Elio Germano e Giuseppe Battiston

A una geometra, madre single e incaricata di chiudere un occhio su una possibile speculazione edilizia, compare la Madonna, che le chiede di costruire invece una chiesa. 'Troppa grazia' è una commedia che molto facilmente avrebbe potuto sbracare: invece Zanasi, pur con qualche sbavatura, trova il giusto tono del racconto.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




ROBIN HOOD - L'ORIGINE DELLA LEGGENDA
Regia: Otto Bathurst / Cast: Taron Egerton, Jamie Foxx, Eve Hewson

Tornato dalle Crociate, il giovane Robin di Loxley scopre che la contea di Nottingham è preda di corruzione, ingiustizia e povertà: decide di risolvere la situazione diventando un fuorilegge. 'Robin Hood – L'origine della leggenda' è un action sopra le righe e tamarro, che però ha le frecce spuntate: la critica internazionale ne ha detto peste e corna.




MORTO TRA UNA SETTIMANA (O TI RIDIAMO I SOLDI)
Regia: Tom Edmunds / Cast: Aneurin Barnard,Tom Wilkinson,Freya Mavor

Un aspirante scrittore ha tentato più volte il suicidio, senza mai riuscire nell'intento di uccidersi: assume così un killer professionista, poi però cambia idea, ma il sicario vuole comunque tenere fede all'accordo. 'Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi)' è una commedia nera che l'esordiente Tom Edmunds gestisce con grande sensibilità e competenza: ne viene fuori un film decisamente godibile.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




A PRIVATE WAR
Regia: Matthew Heineman / Cast: Rosamund Pike, Jamie Dornan, Stanley Tucci

'A Private War' racconta la storia vera di Marie Colvin (1956-2012), corrispondente di guerra coraggiosa e capace, che ha lavorato in prima linea su alcuni dei conflitti più terribili della contemporaneità. Il film è un racconto fedele e appassionato della sua vita ed è stato accolto più che positivamente all'estero.
Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento.




CONTA SU DI ME
Regia: Marc Rothemund / Cast: Elyas M'Barek, Philip Schwarz, Nadine Wrietz

Un trentenne scapestrato e un quindicenne con una grave malattia diventano amici, dando così una svolta positiva alle loro vite. 'Conta su di me' mescola dramma e commedia e porta su grande schermo una vicenda edificante senza scadere nella retorica più superficiale, ma nemmeno elevandosi a capolavoro. Una dignitosa via di mezzo, insomma.




UPGRADE
Regia: Leigh Whannell / Cast: Logan Marshall-Green, Richard Cawthorne, Betty Gabriel

Rimasto paralizzato e sconvolto dalla perdita della moglie, brutalmente uccisa, un uomo accetta di farsi impiantare un avveniristico impianto di intelligenza artificiale che gli conferisce straordinarie abilità fisiche e gli consente di cercare vendetta. 'Upgrade' utilizza gli elementi dei generi horror, action e fantascienza per regalare agli spettatori una vicenda piuttosto compatta e ben realizzata: l'accoglienza all'estero è stata positiva.



Leggi anche:
- Natale a 5 stelle, ecco il cinepanettone di Netflix
- The LEGO Movie 2, il film d'animazione che va nello spazio
- Qualcuno salvi il Natale, il film Netflix con Kurt Russell