Foto: Netflix/Bitters End/BRON Studios
Foto: Netflix/Bitters End/BRON Studios

Come ogni dicembre, anche nel 2021 i critici e i magazine di mezzo mondo hanno stilato una lista dedicata ai migliori film dell'anno. I titoli in classifica spesso variano, ma l'aggregatore Metacritic ha incrociato i dati e ha stilato la lista definitiva, quella cioè che tiene conto di tutte le altre liste. In realtà non tutte tutte, ma quelle più famose e autorevoli sì. Ecco dunque la top 10 del 2021.

10 - PIG
È un dramma scritto e diretto da Michael Sarnoski (al debutto) e interpretato da un Nicolas Cage in stato di grazia. La storia è quella di un ex chef che diventa un cacciatore di tartufi solitario e scontroso, amorevole soltanto con il proprio maiale dal fiuto eccezionale e perfetto per identificare sottoterra i preziosi funghi. Il furto della bestia innesca una serie di conseguenze inattese.




9 - PETITE MAMAN
Dopo il successo di 'Ritratto della giovane in fiamme' (2019), la regista e sceneggiatrice francese Céline Sciamma confeziona un fantasy/drama che ruota attorno a una bambina e all'incontro con una coetanea misteriosa, conosciuta mentre la nonna della protagonista è morta da poco e la mamma se n'è andata senza salutare.




8 - THE GREEN KNIGHT
Fantasy epico d'ambientazione medioevale e adattamento del romanzo cavalleresco 'Sir Galvano e il Cavaliere Verde' (XIV secolo). Al centro della trama il cavaliere della Tavola Rotonda Galvano e la sfida con un misterioso essere fatto di legno e corteccia. Regia e sceneggiatura sono di David Lowery e il taglio visivo e narrativo è parecchio affascinante.




7 - LA PERSONA PEGGIORE DEL MONDO
Il regista e sceneggiatore norvegese Joachim Trier rilegge i cliché della commedia romantica e ne realizza una versione d'autore con personaggi splendidamente scritti e un'attrice protagonista fenomenale. La storia è quella di una donna alle prese con le incertezze del proprio futuro lavorativo e amoroso, e del suo incontro con un fumettista che potrebbe, forse, rappresentare un punto fermo.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento




6 - WEST SIDE STORY
Steven Spielberg dirige l'adattamento dell'omonimo musical di Broadway, storia di una rivalità fra bande di New York che diventa ancora più accesa quando due membri delle fazioni rivali si innamorano. L'ispirazione è il 'Romeo e Giulietta' di William Shakespeare, l'ambientazione è a fine anni Cinquanta, i temi e le musiche sono al passo con i nostri tempi.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento




5 - DUNE
Adattamento della prima parte del seminale romanzo di fantascienza scritto da Frank Herbert, 'Dune' è un blockbuster dal fenomenale impatto visivo e sonoro. Racconta le rivalità che lacerano le principali casate nobiliari che dominano l'universo e che hanno come fulcro il pianeta deserto di Arrakis, l'unico sul quale può essere raccolta una materia prima di immenso valore. Regia di Denis Villeneuve, cast delle grandi occasioni.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento




4 - SUMMER OF SOUL
Nell'estate del 1969 una serie di telecamere documentarono l'Harlem Cultural Festival, celebrazione della cultura e della musica degli afroamericani: per anni quelle riprese rimasero inedite e 'Summer of Soul' rappresenta la prima volta che le possiamo ammirare, montate dal musicista e compositore Questlove. Il film ha vinto il gran premio della giuria e il premio del pubblico al Sundance Film Festival 2021.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento




3 - LICORICE PIZZA
San Fernando Valley, anno 1973: un liceale adolescente che è anche attore dilettante si innamora di una compagna di scuola, scoprendo che l'amore giovanile è entusiasmante, lacerante e parecchio incasinato. Regia e sceneggiatura sono di Paul Thomas Anderson, uno dei maggiori autori del cinema statunitense contemporaneo. Il film uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 3 febbraio 2022.




2 - DRIVE MY CAR
Adattamento di un racconto di Haruki Murakami, racconta di un attore e regista teatrale che fatica a superare l'improvvisa morte della moglie e che, due anni più tardi, mentre sta allestendo 'Zio Vanja', stabilisce con la propria giovane autista un legame più profondo e significativo di quanto si aspettasse. Regia e sceneggiatura sono del giapponese Ryusuke Hamaguchi.



1 - IL POTERE DEL CANE
Scritto e diretto dalla neozelandese Jane Campion, a partire da un romanzo di Thomas Savage, 'Il potere del cane' è la storia di un rude e autoritario cowboy che, nel Montana del 1925, ingaggia una campagna di boicottaggio nei confronti della nuova moglie del fratello, e anche del figlio di lei. Il film ha vinto il Leone d'argento per la migliore regia al Festiva di Venezia 2021.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento