Taron Egerton
Taron Egerton

Fare confessare un serial killer, compagno di prigione, in cambio della libertà: è la storia vera di James Keene, che poi ci ha scritto un libro e che ora lo vede adattato in una miniserie TV per conto di Apple TV+. Si intitola 'In With The Devil' e ha per protagonisti Taron Egerton ('Rocketman', 'Kingsman') e Paul Walter Hauser ('Richard Jewell', 'Tonya'). La sceneggiatura è in mano a un esperto del genere crime/thriller e promette ottime cose.

In With The Devil

James Keene (che sarà interpretato da Taron Egerton) è cresciuto vicino alla città di Chicago, figlio di un poliziotto, e aveva tutte le possibilità per condurre una vita perbene. Invece un giorno imbocca la cattiva strada e ne paga le conseguenze con una condanna a dieci anni di prigione, senza condizionale, a causa del suo coinvolgimento nel giro del narcotraffico. Dopo qualche mese di carcere, il pubblico ministero che l'aveva messo dietro le sbarre lo contatta in forma riservatissima: gli dice che ha appena incarcerato un uomo (Paul Walter Hauser) colpevole di avere rapito e ucciso una quindicenne. Il sospetto è che si tratti di un serial killer, che abbia ammazzato altre diciannove adolescenti, ma non ci sono prove e il rischio è che possa essere scarcerato in appello. Ecco dunque la proposta: Keene sarà trasferito nello stesso carcere psichiatrico del sospetto omicida seriale, dovrà farselo amico e riuscire a fargli confessare almeno altri due omicidi, mettendo a rischio la sua stessa vita. Se avrà successo, otterrà in cambio la libertà.

La miniserie TV

A partire dalla propria esperienza personale, James Keene è stato successivamente affiancato da Hillel Levin e ha scritto 'In With The Devil', sottotitolo 'A Fallen Hero, a Serial Killer, and a Dangerous Bargain for Redemption'. Pubblicato nel 2010, il saggio ha prodotto un certo scalpore e ha attirato l'attenzione dei colossi dello streaming, sempre alla ricerca di nuovi progetti da proporre agli abbonati. Alla fine i diritti per l'adattamento sono stati acquistati da Apple, che ha affidato a Dennis Lehane il compito di scrivere i sei episodi che comporranno la miniserie TV.

Lehane nasce romanziere ed è l'autore di quattro libri portati su grande schermo da altri scrittori: 'Mystic River', 'Gone Baby Gone', 'Shutter Island' e 'La legge della notte'. Nel corso degli anni si è cimentato anche con il mondo degli sceneggiatori, lavorando per esempio alle serie TV 'The Wire' (grazie alla quale ha ricevuto premi e nomination), 'Boardwalk Empire' e 'Mr. Mercedes'. Ora ha per le mani il primo titolo televisivo che può gestire dall'inizio alla fine, prendendosi tutti gli oneri e gli eventuali onori del caso.
Secondo quanto raccontato dal magazine Variety, la miniserie si interrogherà anche "sul concetto di redenzione e si chiederà se una vera assoluzione è davvero possibile e se sì a quale prezzo".
Ultimo dettaglio, la regia di 'In With The Devil' sarà curata dal belga Michaël R. Roskam, famoso soprattutto per i film 'Bullhead - La vincente ascesa di Jacky' (2011) e 'Chi è senza colpa' (2014 con protagonisti Tom Hardy e Noomi Rapace). Entrambi i titoli appartengono al genere del crime/drama.



Leggi anche:
- Keira Knightley: "Non reciterò più nuda, salvo eccezioni"
- Spike Lee paragona Donald Trump a Hitler
- Snowpiercer, esce su Netflix la stagione 2 della serie tv post apocalittica