Sean Bean in 'Snowpiercer'
Sean Bean in 'Snowpiercer'

La prima stagione della serie TV 'Snowpiercer' era terminata con il più classico dei cliffhanger, interrompendosi cioè bruscamente e lasciando un sacco di domande senza risposta: cominceremo ad averne alcune a partire dal martedì 26 gennaio, giorno dell'uscita in streaming, su Netflix, della stagione 2 della serie TV ispirata al film di Bong Joon-Ho (diventato celeberrimo grazie a 'Parasite'). Nel cast tornano alcuni dei protagonisti principali, soprattutto Jennifer Connelly e Daveed Diggs, ai quali si aggiungono new entry di peso: su tutte quella di Sean Bean.

Snowpiercer, la seconda stagione della serie TV

La serie TV è ambientata alcuni anni dopo che la Terra è diventata un'immensa distesa ghiacciata e ogni forma di vita è morta assiderata, compresi miliardi di esseri umani. Gli unici sopravvissuti sono a bordo di un lunghissimo treno che viaggia senza sosta attorno al pianeta e che ha conservato al proprio interno una rigida divisione in classi sociali: nel corso della prima stagione assistiamo alla messa in discussione di questo tipo di società, ma anche alla scoperta che esiste un secondo treno. La stagione 2, come preannunciato dal trailer (attenzione, contiene spoiler sulla prima) racconterà un nuovo conflitto di tipo politico e sociale, ma anche la speranza che la Terra si stia lentamente scaldando e dunque possa tornare a ospitare la vita.

I nuovi episodi sono ancora curati dagli sceneggiatori e showrunner Josh Friedman e Graeme Manson: il primo autore di serie TV come 'Terminator: The Sarah Connor Chronicles' ed 'Emerald City', il secondo di 'Orphan Black' e del film cult 'Cube - Il cubo'.

Il trailer doppiato in italiano

Ribadiamo che le immagini del trailer rivelano i passaggi narrativi fondamentali della prima stagione: coloro che ancora devono vederla, e non vogliono spoiler, sono avvertiti.



Cosa aspettarci dalla stagione 2 e come guardarla

Ai tempi della prima stagione la critica internazionale aveva sottolineato che la serie TV si era presa alcune significative libertà creative, rispetto al film di Bong Joon-Ho, criticando in particolare la mancanza del taglio sovversivo che la pellicola aveva. Al di là di questo, però, nel complesso il giudizio su 'Snowpiercer' era stato mediamente intorno alla sufficienza: un buon prodotto, insomma, soprattutto per chi ama il genere thriller e post apocalittico, ma non qualcosa di dirompente. Ora le speranze sono che possa trarre il meglio dalle premesse che ha messo in campo (anche perché una terza stagione è già stata messa in produzione). Per sapere se sarà davvero così dobbiamo attendere il 26 gennaio, giorno del debutto in streaming su Netflix. Come accaduto con la stagione 1, verrà messo online un episodio a settimana. La visione è consigliata ai maggiori di 14 anni.

Leggi anche:
- Keira Knightley: "Non reciterò più nuda, salvo eccezioni"
- Godzilla vs. Kong, il trailer ufficiale del film di mostri
- Kenneth Branagh è Boris Johnson nella serie tv sul Covid nel Regno Unito