Coronavirus, operatori sanitari al lavoro (Ansa)
Coronavirus, operatori sanitari al lavoro (Ansa)

Roma, 16 settembre 2020 - Il nuovo bollettino sull'andamento del Coronavirus in Italia registra un aumento dei nuovi casi: altri 1.452 positivi. I morti sono invece 12, mentre secondo il monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità torna a a salire l'età media dei malati Covid nel nostro Paese. Se nella fase più drammatica dell'epidemia si aggirava sui 60 anni, e nel periodo successivo era scesa progressivamente fino ad arrivare a 29 anni, nell'ultimo mese l'età media è risalita a 35 anni. Tra tutti i positivi registrati negli ultimi 30 giorni, il 12,7% ha meno di 18 anni (era il 14,5% il mese scorso, anche a causa dell'"effetto estate"), mentre il 59,3% ha tra i 19 e i 50 anni. La zona più a rischio, nella fascia 51-70 anni, riguarda il 20,5% dei casi (il mese scorso era poco più del 17%), e gli over 70 sono il 7,47% del totale (dato stabile).

E l'Oms avverte che il mondo "è ancora all'inizio della pandemia".E in effetti il contagio continua a correre secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University: i morti sono 935.000 su 29.576.191 casi. Intanto il governo Conte ha trasmesso alle Camere le 38 pagine di linee guida sul Recovery Fund. 

Sileri: "Quarantena breve. E no doppio tampone". Previsione: Covid sconfitto a metà 2021

Test in 12 minuti: segnala carica virale e anticorpi

 Il bollettino del 17 settembre in Italia

Il bilancio del 16 settembre

Sale ancora la curva epidemica in Italia: 1.452 nuovi casi oggi, contro i 1.229 di ieri (e i 1.008 di lunedì). Ma parallelamente salgono anche i tamponi, tornati sopra quota 100mila (per l'esattezza 100.607), 20mila in più di ieri. Aumentano anche i decessi giornalieri, 12 contro i 9 di ieri. Le regioni che fanno segnare piu' contagi sono Campania (186), Lazio (165), Lombardia e Veneto (entrambe a 159). Nessuna a zero casi, mentre sopra quota 100 sono anche Piemonte (117), Emilia Romagna (106) e Puglia (103). Il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia sale così a 291.442. Segnalano decessi nelle 24 ore Veneto (5), Sicilia (3), Lombardia (2), Liguria (1) e Puglia (1). Il totale delle vittime sale a 35.645. I guariti sono 620 (ieri 695), per un totale di 215.265. Sale di altre 820 unità il numero degli attualmente positivi (ieri l'aumento era stato di 525), e sono in tutto 40.532. E salgono anche i ricoveri: quelli in regime ordinario sono 63 in più (2.285 in tutto), mentre le terapie intensive crescono di 6 unita', 207 in totale. Le persone in isolamento domiciliare sono 38.040, 751 più di ieri.

Tutti i numeri dalle regioni

Lombardia

Sono 159 i nuovi casi positivi al coronavirus in Lombardia, di cui 18 'debolmente positivi' e 9 a seguito di test sierologico.Secondo i dati della Regione, i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 17.831, per una percentuale dei nuovi positivi sul totale dei tamponi dello 0,89%. I morti sono due, per un totale complessivo dall'inizio della pandemia di 16.905. I ricoveri aumentano di due unità complessive: quelli in terapia intensiva sono ora 30 (+1), quelli non in t.i. 264 (+1). 

Veneto

Sono 159 i nuovi caso di contagio da Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, per un dato complessivo dall'inizio dell'epidemia di 25.138 infetti. Sale anche il numero delle vittime, che ora ammontano a 2.151, 5 più di ieri. I soggetti attualmente positivi sono 2.990 (+6), , e in isolamento fiduciario si trovano 7.611 persone (+ 425). 

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia in Emilia-Romagna sono stati registrati 33.862 casi: 106 i positvi in più rispetto a ieri, di cui 52 asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.  Sono 12 i nuovi contagi collegati a rientri dall'estero. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 8. Il maggior numero di casi si registrano nelle province Bologna (22), Modena (16), Ravenna e Ferrara (15). L'età media dei nuovi positivi di oggi è 39 anni.

Toscana

In Toscana sono 13.304 i casi di positività, 90 in più rispetto a ieri (26 identificati in corso di tracciamento e 64 da attività di screening). I nuovi casi sono lo 0,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 90 casi odierni è di 38 anni circa. Non si registrano invece decessi.

Lazio

E cresce il numero di nuovi positivi nel Lazio. "Oggi si registrano 165 casi", rende noto l'assessore regionale, Alessio D'Amato. Ieri i nuovi casi erano stati 139. Dei 165 di oggi, precisa D'Amato, 86 sono a Roma. Non si registra invece alcun decesso. 

Campania

Nelle ultime 24 ore in Campania si registrano 186 positivi su 6.072 tamponi. Il totale dei positivi è di 9.537 unità; quello dei tamponi è di 511.535. I guariti del giorno sono invece 69 per un totale di 4.888. I decessi restano fermi a quota 452 visto che oggi non si registrano nuove vittime. 

Puglia

In Puglia si registrano 103 nuovi casi di Coronavirus. Sui 4.571 test effettuati le positività sono 51 in provincia di Bari, 4 in provincia di Brindisi; 11 in provincia BAT, 22 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto, 2 fuori regione. E c'è anche un decesso in provincia di Bari.

Un altro medico morto

Injtanto salgono a 177 i medici morti a causa della Covid-19. Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo). All'elenco dei medici deceduti a causa dell'epidemia pubblicato sul portale Fnomceo si aggiunge l'urologo Paolo Marandola, attivo in Zambia per studiare Covid-19. 

Le altre notizie

La ministra Bonetti: "Tamponi immediati agli alunni con sintomi"

Covid, Ricciardi: "Siamo per mantenimento quarantena 14 giorni"