Unahotels Reggio Emilia - Bertram Derthona Tortona (Ciamillo-Castoria)
Unahotels Reggio Emilia - Bertram Derthona Tortona (Ciamillo-Castoria)

Roma, 6 gennaio 2022 – La Bertram Tortona si aggiudica il terzo recupero della tredicesima giornata di Serie A andando ad espugnare per 84-89 il parquet della Unahotels Reggio Emilia, match rinviato lo scorso 26 dicembre a causa della positività al Covid-19 di alcuni tesserati nelle fila della formazione piemontese. Quest’ultima compie di fatto un passo in avanti nella corsa alla qualificazione per le Final Eight di Coppa Italia salendo a quota quattordici punti in classifica e sorpassando proprio i biancorossi che restano appaiati a quota dodici. Protagonisti nella formazione ospiti gli ex Chris Wright (20 punti), Ariel Filloy (13) e Jamarr Sanders (17). Dall'altra parte inutile la super prestazione di Hopkins che chiude con ben 28 punti. ù

La gara

Partenza migliore messa in campo dal team di coach Ramondino che mette il naso prima con Cain e successivamente con Sanders. Reggio Emilia scalda i motori mettendo la freccia del sorpasso con Crawford che regala il primo vantaggio ai suoi. Parziale aperto di 8-0 che si chiude sul 22-14 con Hopkins. Tortona resta in partita con la bomba di Filloy. L’italo-argentino apre le danze al contro parziale bianconero che vede gran protagonista Macura autore di tre triple ma in generale l’intero roster della Bertram che segna con una certa facilità dalla lunga distanza come con Tavernelli per il 28-35 e spingendo Caja al time-out. Reggio Emilia ma Cinciarini ed Hopkins la tengono avanti all’intervallo (42-40).

Al rientro dagli spogliatoi Tortona si conferma macchina da canestri e riprende a gonfiare la retina avversaria con Sanders. Macuna e Daum toccando il + 5 (48-53 al 26’). La Unahotels fa collezione di palle perse (4) ma riesce a trovare una risposta alle sortite degli sfidanti: ci pensano Hopkins in serata di grazie supportato da Olisevicius e Strautins che firma il controsorpasso al 30’ (61-60) con quattro punti in sequenza. Nell’ultimo quarto Tortona piazza la spallata decisiva e scappa via. Filloy e Wright mettono le marce alte (71-79 al 36’). I padroni di casa si aggrappano al solito Hopkins che insacca la tripla del – 5 (81-86). Olisevicius trova un’altra conclusione dall’arco dei tre punti a 17” dalla conclusione. A chiudere i giochi ci pensa dalla lunetta Tavernelli con un tiro libero.

Leggi anche - Basket, i club di A: "Urgono risposte dal Governo. Delusi per le riduzioni delle capienze"