Ettore Messina
Ettore Messina

Milano, 25 febbraio 2021 – C’è ancora la Russia nel cammino in Eurolega dell’Armani AX Milano che, rientrata da San Pietroburgo dopo la sconfitta patita contro lo Zenit, affronterà questa sera alle 20.45 (in diretta su Eurosport 2 e in streaming su Eurosport Player) il Khimki Mosca che si presenta al Forum di Assago nel pieno di una gravissima crisi: i moscoviti sono infatti reduci da sedici sconfitte di fila in Eurolega – tra le quali anche quella dell’andata con l’Olimpia – e anche senza diverse pedine fondamentali; nelle file dei gialloblu, che in questi mesi si sono separati da Greg Monroe, Jonas Jerebko e Stefan Jovic, mancheranno infatti altri due pezzi da novanta come Janis Timma e soprattutto Aleksey Shved che in stagione viaggia a circa 19 punti e 7 assist a partita. Sulla carta, quindi, tutti i favori del pronostico sono dalla parte dell’Olimpia Milano, ma coach Ettore Messina preferisce comunque prendere l’impegno con le molle: “Sappiamo di affrontare una squadra che ha avuto una stagione difficile, ma c’è ancora tanto talento, soprattutto realizzativo, nel Khimki, ovviamente a cominciare da Alexey Shved. E’ una partita in cui servirà avere pazienza, sapendo che nulla è scontato. Per cui dovremo essere noi a fare la partita e non aspettare che le cose succedano da sole”.

Ufficiale l’ingaggio di Jeremy Evans

La gara contro il Khimki potrebbe anche sancire l’esordio in biancorosso di Jeremy Evans. L’Olimpia ha infatti rotto gli indugi e, dopo che il giocatore ha superato i test medici, ha annunciato l’ingaggio per le sole partite di Eurolega del lungo classe 1987 con alle spalle un’importante carriera NBA ma che era fermo a causa di un problema al ginocchio da circa un anno, dopo la fine della sua avventura proprio al Khimki che questa sera ritroverebbe quindi da avversario: “Sono grato all’Olimpia per avermi dato l’opportunità di giocare per una grande organizzazione – ha spiegato Jeremy Evans ai canali Olimpia. Sono contento di potermi mettere subito al lavoro e aiutare la squadra a vincere il maggior numero possibile di partite in questa EuroLeague”.

Leggi anche - Eurolega, colpo di mercato del Barcellona: Pau Gasol torna in blaugrana!