L'hub vaccinale dell'aeroporto di Fiumicino
L'hub vaccinale dell'aeroporto di Fiumicino

Roma, 1 agosto 20201 – "È bassa la pressione sulla rete ospedaliera: il Lazio rimane zona bianca". A poche ore dall'attentato ai sistemi di sicurezza informatici di LazioCrea, l'assessore regionale D'Amati apre il bollettino Covid con una buona notizia. Il virus allenta la morsa, nessun cambio di colore imminente.

Oggi si registrano 716 nuovi casi positivi, 26 in meno rispetto al bollettino di ieri, crescono di 10 unità invece i ricoverati, che oggi sono 297, mentre le terapie intensive sono quasi stabili con 46 pazienti, uno in più di ieri. I casi a Roma città sono a quota 402. Bassa la pressione sulla rete ospedaliera. "Il Lazio rimane zona bianca", annuncia D'Amato.

Nel mirino degli attacchi, i portali di LazioCrea, attaccati da un maleware solitamente usato per estorcere denaro in cambio della protezione dei dati. "Sono in corso tutte le attività di verifica tecnica per ripristinare l'operatività dei sistemi in totale sicurezza - sottolinea l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato -. Nelle prossime ore saranno dati aggiornamenti".Per quanto riguarda i vaccini, superato oggi il traguardo del 70% della popolazione over 18 con ciclo vaccinale completato. Popolazione over 12 vaccinata in doppia dose al 66%.

Oggi è una giornata storica per il Lazio, prima regione italiana ad avere centrato l'obiettivo del 70% di adulti immunizzati tracciato dall'Unione europea. "Nel giorno in cui il Lazio supera il 70% di popolazione vaccinata con doppia dose, un attacco hacker colpisce il sistema informatico della regione locomotiva d'Italia nella campagna vaccinale. Un attentato alla sicurezza di tutti, le istituzioni facciano piena luce e giustizia". Lo afferma il segretario del Pd romano, Andrea Casu.

Contagi Covid oggi: bollettino Italia dell'1 agosto. Dati Coronavirus delle regioni

Covid, l'identikit dei nuovi contagiati. Iss: pesano gli Europei