Previsioni meteo Capodanno:  il grafico di 3B Meteo
Previsioni meteo Capodanno: il grafico di 3B Meteo

Svolta nella notte di San Silvestro: le previsioni meteo indicano l'arrivo di una perturbazione su gran parte dell'Italia. E domani, venerdì 1 gennaio, gli esperti confermano che a Capodanno il maltempo sarà protagonista in gran parte dell'Italia. Il primissimo giorno del 2021 proporrà un quadro atmosferico caratterizzato dalla pioggia e neve fino in pianura, sulla scia di un impulso gelido destinato a creare scompiglio anche durante il weekend.

Bollettino Covid del 31 dicembre: i dati regione per regione

Buon 2021: frasi e immagini per auguri d'autore

Il team de iLMeteo.it scrive che venerdì un vortice ciclonico impatterà sul nostro Paese, “generando un'intensa perturbazione alimentata da aria fredda polare e sospinta da venti di Libeccio e Scirocco”. Sulle regioni settentrionali questo si tradurrà in precipitazioni a tappeto e abbondanti nevicate che dall'arco alpino si estenderanno sulle zone di pianura, specie in Piemonte e Lombardia. Secondo i meteorologi torneranno dunque a imbiancarsi Torino e Milano, ma anche il pavese, la Brianza e il piacentino: sull'Appennino occidentale emiliano è stata diramata un'allerta "arancione", moderata, per neve. E a Nord Est città come Verona e Vicenza verranno probabilmente interessate da un mix di neve e pioggia.

Il fronte perturbato colpirà anche il versante tirrenico, con rovesci e temporali sparsi che già dalla mattina bagneranno Sardegna, Toscana, Umbria, Lazio e parte della Campania. Attese inoltre fioccate sugli Appennini centrali sopra i 900-1000 metri. Il tempo risulterà più asciutto e soleggiato lungo l'Adriatico e sul resto del Sud, ma con peggioramenti in vista su Calabria e Sicilia verso sera.

Il fine settimana dovrebbe poi proseguire sulla stessa falsariga di Capodanno, rendendo necessario l'utilizzo dell'ombrello un po' ovunque. A tale riguardo, per sabato 2 dicembre il sito di 3BMeteo parla di maltempo diffuso al Nord e sui comparti tirrenici, con nuove fioccate a bassa quota a Nord Ovest. Tempo instabile anche su Sardegna, Calabria, Sicilia e Puglia (qui entro sera); previste invece maggiori schiarite sull'Adriatico. Non sembra ci saranno sostanziali miglioramentinella giornata di domenica 3 dicembre, sebbene in questo caso serviranno ulteriori aggiornamenti per avere indicazioni più precise.

Le previsioni meteo nel dettaglio di venerdì 1 gennaio

Nord Ovest
Maltempo su tutte le regioni, con nevicate sulle Alpi dai 300-500 metri, e poi a scendere sulle pianure di Piemonte e Lombardia centro-occidentale. Piogge in Liguria, ma con possibili imbiancate sulle coste del savonese. Temperature massime: 2° a Torino e Milano.

Nord Est
Neve sull'arco alpino in estensione fino a quote collinari e sull'Appennino emiliano dai 900-1000 metri. Piogge diffuse sui restanti settori. Temperature massime: 8° a Bologna e 10° a Venezia.

Centro
Avvio subito instabile su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna occidentale,con fenomenia tratti anche intensi (temporali e locali grandinate). Neve sugli Appennini dai 1000 metri; più soleggiato sulla dorsale adriatica. Temperature massime: 10° a Firenze e 11° a Roma.
Sud e Isole
Peggiora già dalla mattina sulla Campania, con rovesci e temporali su casertano e napoletano. Per il resto cielo sereno o non troppo nuvoloso, al netto di peggioramenti serali (e qualche pioggia) su Calabria e Sicilia. Temperature massime: 12° a Napoli e Bari, 14° a Palermo.