Spike Lee
Spike Lee

Per quanto bizzarro possa sembrare a prima vista, Spike Lee sta lavorando a un film musical sul Viagra e scommettiamo che molti critici cinematografici stanno già spremendosi le meningi per trovare frasi divertenti intorno a "canzoni che ti tirano su... il morale" e cose simili.


Il musical sul Viagra

A quanto si apprende, la trama è ispirata a un pezzo giornalistico firmato da David Kushner, pubblicato su Esquire e intitolato 'All Rise: The Untold Story Of The Guys Who Launched Viagra'. La storia è ambientata all'interno dei laboratori dell' azienda farmaceutica Pfizer, la stessa che è recentemente assurta all'onore delle cronache grazie a un promettente vaccino contro il Coronavirus. Anni fa, però, la fortuna economica della società fu propiziata dal Sildenafil, un medicinale creato per alleviare il dolore al torace legato a disfunzioni cardiache e che si rivelò efficace per risolvere un tipo differente di problema vascolare.

Spike Lee sta scrivendo la sceneggiatura insieme a Kwame Kwei-Armah, attuale direttore del Young Vic Theatre, e ha affidato il compito di scrivere le canzoni originali a Stew Stewart e Heidi Rodewald, vale a dire le due persone che hanno creato il musical 'Passing Strange'. Quest'ultimo è andato in scena per la prima volta a Broadway nel 2008, ha conquistato sette nomination ai Tony Awards (l'equivalente teatrale degli Oscar) e racconta la storia di un artista afroamericano che prende di coscienza si sé e del mondo che lo circonda. All'epoca, proprio Spike Lee riprese alcuni spettacoli e successivamente realizzò un documentario uscito nel 2009.

Leggi anche:
- 'Da 5 Bloods', ecco il film di Spike Lee in uscita su Netflix
- Nei panni di una principessa 2, il sequel del film di Natale di Netflix
- Il delitto perfetto: Alicia Vikander star della nuova serie TV