Mark Hamill
Mark Hamill

La fama ha lati positivi e lati negativi, però Mark Hamill non ha dubbi nel definirla un dono, soprattutto quando gli consente di essere di conforto per bambini malati terminali. L'attore, divenuto celeberrimo interpretando Luke Skywalker nella saga di 'Star Wars', non ha mai pubblicizzato il suo impegno con i fan gravemente malati, ma le testimonianze di coloro che hanno assistito ai suoi atti di generosità si sono moltiplicate negli ultimi anni, anche grazie ai social network. Proprio di recente, su Twitter, un padre di famiglia ha voluto ringraziare pubblicamente Hamill. Quest'ultimo ha risposto dicendo che considera "un privilegio e un dono, e una responsabilità che non prendo mai alla leggera" la possibilità di regalare un sorriso a chi sta morendo.
 

Mark Hamill aiuta bambini malati terminali

La vicenda ruota attorno al piccolo Elijah, che era affetto da un tumore al cervello e che nel 2017 ricevette un video di auguri di compleanno da parte di Mark Hamill e di altri attori di 'Guerre stellari'. Il padre di Elijah ha ricordato quell'occasione circa quattro anni più tardi, cioè il 19 giugno 2021. L'attore ha risposto scrivendo: "Basta un solo sguardo al bel volto di Elijah per capire come mai, nel corso degli anni, ho fatto visita a numerosissimi pazienti negli ospedali pediatrici. Una cosa emotivamente straziante di sicuro, ma che considero un privilegio e un dono, e una responsabilità che non prendo mai alla leggera".
 

 


Leggi anche:
- Christoph Waltz e Willem Dafoe rivali in un western di Walter Hill
- Supereroi africani in arrivo al cinema e in televisione
- Festival di Locarno 2021: a John Landis il Pardo d'onore