Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Roma, 8 marzo 2021 - Cosa succederebbe se fosse possibile trovare l'anima gemella attraverso un semplice test genetico? È l'intrigante spunto narrativo che nutre la miniserie TV inglese 'The One', titolo tradotto in italiano con un meno efficace 'La coppia quasi perfetta': esce in streaming su Netflix venerdì 12 marzo ed è stata creata da Howard Overman, famoso grazie a show come 'Dirk Gently' (dai romanzi di Douglas Adams), 'Merlin' (rilettura pop del mito arturiano) e soprattutto 'Misfits', cioè una delle migliori declinazioni del genere supereroistico.

La coppia quasi perfetta, tutto sulla miniserie

La trama è ambientata in un futuro prossimo nel quale un'azienda ha sviluppato un test basato sull'assunto che ognuno di noi ha una predisposizione genetica ad amare appassionatamente una specifica persona e solo quella: incrociando centinaia di migliaia di test del DNA è dunque possibile identificare l'altra metà perfetta di chiunque. L'ambiziosa proprietaria e CEO dell'azienda decide di utilizzare la sua scoperta per fare soldi a palate, mentre le persone comuni sono tentate di sottoporsi al test anche quando la loro relazione di coppia è felice (perché il dubbio è che là fuori possa esserci qualcuno o qualcuna con cui essere ancora più appagate). Nel frattempo, un misterioso omicidio porta la polizia a indagare il mondo che ruota attorno all'azienda MatchDNA, che nasconde più di un segreto.

'La coppia quasi perfetta' mescola elementi dei generi di fantascienza, dramma e crime ed è l'adattamento dell'omonimo romanzo firmato da John Marrs, edito in Italia per i tipi di Newton Compton Editori. Nel cast spiccano i volti di Hannah Ware (vista nella serie TV 'The First'), Zoe Tapper ('Liar: l'amore bugiardo'), Dimitri Leonidas ('Riviera'), Stephen Campbell Moore ('L'ultimo dei templari'), Olivia Chenery ('Queens') ed Eric Kofi-Abrefa ('Treadstone').

Il trailer in lingua originale

Come guardare la miniserie TV

'La coppia perfetta' è composta da otto episodi, che sono inadatti a un pubblico di giovanissimi. Netflix li pubblica tutti in un colpo solo il 12 marzo, lasciando ad abbonate e abbonati la facoltà di scegliere come e quando guardarli. Magari anche in una maratona, considerato che c'è aria di un nuovo, rigido lockdown.

Leggi anche:
- Film e cinema: chi ha vinto i Critics Choice Awards 2021
- Critics Choice Awards 2021: tutti i vincitori per le serie Tv
- Pepé Le Pew cancellato da Space Jam 2 perché maschilista?