Domenica 19 Maggio 2024

Chi era Paolo Liuzzo, l’ex di Beatrice di York trovato morto in hotel: italiano, ricco e disperato

Nel 2005 ebbe una relazione ufficiale con la principessa. L’accusa di omicidio colposo, la droga e le donne: la triste parabola del 43enne finita con un’overdose

La principessa Beatrice di York e Paolo Liuzzo ebbero una relazione nel 2005

La principessa Beatrice di York e Paolo Liuzzo ebbero una relazione nel 2005

New York, 26 aprile 2024 – Una vita tormentata, finita probabilmente con un’overdose. Paolo Liuzzo, primo amore di Beatrice di York, è stato trovato morto in un hotel di Miami. La notizia è di febbraio, ma è stata rilevata solo ieri dal Sun. La primogenita di Andrea di York e Sarah Ferguson, oggi 35enne, aveva 17 anni quando s’innamorò di Liuzzo, che ne aveva 7 in più. I due si erano conosciuti in Giamaica nel 2005, poco dopo lui ha raggiunto la famiglia reale per una vacanza in Svizzera sulla neve: la relazione diventò così ufficiale. 

L’accusa di omicidio

A mandare in fumo il fidanzamento fu di fatto Liuzzo, newyorkese di Ellis Island, figlio di Nico Liuzzo, magnate italiano della resina plastica, morto quando Paolo aveva solo 20 anni e da cui il ragazzo avrebbe ereditato una fortuna. Di lì a poco emerse infatti che l’allora 24enne era ricercato negli Usa per aver violato i termini della libertà condizionale, proprio andando in gita sulle Alpi. Era stato accusato di omicidio colposo – scrive il Sun –  dopo che uno studente era morto in una scazzottata, ma in seguito si era dichiarato colpevole di un'accusa minore: percosse. La ‘fuitina ‘gli costò l’estensione di 6 mesi del periodo di libertà vigilata (originariamente tre anni). Tutto ‘too much’ per la Corona inglese. Beatrice, allora quarta nella linea di successione al trono, quasi 18enne, troncò la relazione pubblicamente. 

Vita sregolata 

La vita di Paolo Liuzzo, diventato poi un consulente nell’ambito dell’industria artistica, non è filata liscia neanche dopo. Scrive il Sun: “Nel settembre 2009 Liuzzo, allora 27enne, fu arrestato sulla Gold Coast australiana dopo essersi schiantato contro un semaforo con la sua auto Audi a noleggio”. Fu accusato anche di non aver pagato l’hotel dove risiedeva e di avere debiti anche con il ristorante di un casinò. “Si è dichiarato colpevole di reati automobilistici, frode e possesso di cocaina ed è stato multato di 2.600 sterline”. Negli ultimi anni avrebbe avuto problemi con la polizia della Florida per reati alla guida.

Ricco e piuttosto disperato, non sarebbe mai andato giù ai Windosr e probabilmente neanche a Beatrice, che ora è sposata con Edoardo Mapelli Mozzi, da cui ha avuto la figlia Sienna, due anni. 

Disse: “Le donne sono la mia debolezza”

Le frasi spese da Liuzzo per Bea dopo la rottura, non gli fecero onore. "L'amavo, ma non ero innamorato di lei”, dichiarò. Ammise anche di averla tradita. “Non sono una persona cattiva. Ma è come mettere l’eroina davanti a Pete Doherty. Le donne sono la mia debolezza”, raccontando che la famiglia reale voleva tenere nascosta la relazione con Beatrice per tutelare l’immagine della principessa e di Sarah Ferguson. Di Beatrice e della sorella Eugenie, allora 15enne, disse anche che ai tempi della vacanza in Giamaica fumarono cannabis e assunsero funghi allucinogeni. Parole che gli concessero notorietà ma che forse lo coprirono di ridicolo. Il ‘gossip’ di Liuzzo e Beatrice è stato solo uno dei tanti a corte, oscurati dagli anni e da altri scandali che incalzavano.

L’amico: "Amava giocare d’azzardo, e usava droghe pesanti”

La parabola del playboy americano è finita in una camera del citizenM Miami Worldcenter hotel. La polizia sospetta un’overdose. Un amico di Liuzzo citato dal Sun ammette che “Paolo non stava benissimo a livello personale. Amava fare festa e giocare d'azzardo. Ha iniziato a usare molti farmaci, dopo è passato alla cocaina e alle droghe pesanti”. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro