Ewan McGregor
Ewan McGregor

Nella storia delle grandi esplorazioni umane, l'ascesa al monte Everest è una delle più affascinanti: si appresta a diventare un film diretto da Doug Liman e interpretato da Ewan McGregor. La trama seguirà da vicino l'avventura umana e sportiva dello scalatore britannico George Mallory, che nella prima metà degli anni Venti prese parte a tre spedizioni con l'obiettivo di conquistare la vetta della montagna più alta al mondo.


George Mallory e la storia dell'ascesa dell'Everest

L'ossessione di George Mallory (1886-1924) per l'Everest inizia dopo la prima guerra mondiale, quando il Regno Unito organizza una serie di spedizioni: la prima a cui prende parte Mallory si svolge nel 1921 ed è una missione esplorativa volta a capire quali rotte sono possibili per compiere l'ascesa della montagna. L'anno successivo, nel 1922, la seconda missione ha lo scopo preciso di tentare l'ascesa: il team di Mallory fallisce l'obiettivo, ma raggiunge comunque gli 8.225 metri d'altezza senza l'uso di bombole d'ossigeno, un record in quel momento. Nel 1924 George Mallory e il compagno di cordata Andrew Irvine tentano nuovamente l'impresa, ma scompaiono mentre si trovano sulla cresta nord-est dell'Everest. L'ultima volta che erano stati avvistati erano a 245 metri verticali dalla vetta. Il corpo di Mallory fu scoperto l'1 maggio 1999 da una spedizione che era partita alla ricerca dei resti degli scalatori. Non è mai stato chiarito se i due alpinisti morirono prima o dopo avere raggiunto la cima.

Il film con Ewan McGregor

Nel film intitolato 'Everest' la parte di George Mallory sarà interpretata da Ewan McGregor ('Moulin Rouge!'), mentre a Mark Strong ('Crudelia') è stato dato il ruolo di Arthur Hinks, membro della Royal Geographic Society che affidò a Mallory il compito di rinsaldare l'orgoglio britannico scalando la montagna più alta del mondo. Infine, Sam Heughan ('Outlander') vestirà i panni di George Finch, l'eccentrico australiano rivale di Mallory nella corsa agli 8.848,86 metri della vetta himalayana.

La sceneggiatura di 'Everest' è stata scritta da Sheldon Turner, candidato all'Oscar per il film 'Tra le nuvole' e autore anche di 'L'altra sporca ultima meta', 'Non aprite quella porta: l'inizio' e 'X-Men - L'inizio'. Della regia si occuperà invece Doug Liman, che porta in dote l'esperienza maturata dirigendo lungometraggi come 'The Bourne Identity', 'Mr. & Mrs. Smith', 'Jumper', 'Edge of Tomorrow' e che sta lavorando per girare un film nello spazio, con Tom Cruise protagonista.

Leggi anche:
- Tom Cruise ed Elon Musk vogliono girare un film nello spazio
- Torna American Gigolo e diventa una serie Tv: Jon Bernthal protagonista
- La figlia di Lenny Kravitz debutta come regista: dirige Channing Tatum in 'Pussy Island'