Jon Bernthal
Jon Bernthal

L'idea di realizzare una serie TV che aggiorni il film 'American Gigolo' era nell'aria da ormai sette anni, ma le ultime tessere del puzzle sono andate al loro posto solo recentemente: ora sappiamo che la nuova versione, con Jon Bernthal protagonista, ha ottenuto un ordine di dieci episodi da parte del canale statunitense Showtime. Regia e sceneggiatura del reboot sono in mano a David Hollander, famoso soprattutto per il lavoro svolto sullo show 'Ray Donovan'.


Il ritorno di 'American Gigolo'

Jon Bernthal interpreterà il ruolo di Julian Kaye: lo incontriamo a Los Angeles, quindici anni dopo essere stato arrestato per omicidio, mentre cerca di trovare il proprio posto all'interno dell'industria del sesso cittadina e mentre tenta di scoprire la verità su chi l'ha incastrato facendolo finire in prigione e sul perché l'ha fatto. Nel frattempo, Julian tenta di riconnettersi con il suo unico, vero amore (la interpreta Gretchen Mol, vista in 'Boardwalk Empire').

Nato nella città di Washington il 20 settembre 1976, Jon Bernthal ha una presenza scenica ruvida e muscolare: l'abbiamo visto ad esempio nei film 'Fury', 'Baby Driver' e 'The Wolf of Wall Street', ma anche nelle serie TV 'The Walking Dead' e 'The Punisher'. Secondo il presidente di Showtime, Gary Levine, non potremo che "cadere sotto il suo incantesimo", perché "domina lo schermo grazie a una performance intensa, cupa e vulnerabile" (si riferisce a quanto da lui visto nell'episodio pilota, quello che ha portato al recente finanziamento delle successive nove puntate).

L'originale 'American Gigolo' è stato scritto e diretto da Paul Schrader ed è uscito al cinema nel 1980, con Richard Gere protagonista. La casa di produzione era Paramount Pictures, che ha gestito i dettagli contrattuali della serie TV reboot facendo tesoro delle linee guida sviluppate in occasione di altri progetti di show televisivi nati da suoi film: sono infatti in lavorazione le nuove versioni di 'Attrazione fatale', 'Flashdance' e 'Love Story', tutte e tre previste per lo streaming sulla piattaforma Paramount+.