Sabato 22 Giugno 2024

Risultati elezioni europee 2024 in Italia: percentuali e spoglio in tempo reale. FdI sfiora il 29%, Pd sul 25

I dati confermano le tendenze emerse da exit poll e proiezioni. Ecco i voti partito per partito: Stati Uniti d’Europa e Azione non superano la soglia di sbarramento. Flop M5s, Forza Italia supera la Lega

Roma, 9 giugno 2024 – Nessun terremoto, almeno in Italia, dai risultati delle elezioni europee 2024. Festeggia Giorgia Meloni, con FdI che sfiora il 29%. Bene anche il Pd di Elly Schlein che cresce di quasi 6 punti rispetto alle politiche 2022 e si attesta intorno al 25%. Forza Italia supera la Lega, exploit di Avs e flop del Movimento 5 Stelle. Non passa la soglia di sbarramento Azione, così come resta fuori dall’Europarlamento per un soffio anche Stati Uniti d’Europa. Le urne si sono chiuse alle 23, subito dopo sono arrivati i primi exit poll e quindi le proiezioni che hanno confermato una tendenza emersa sin dalle prime battute. Oltre 51 milioni di italiani sono stati chiamati ai seggi per eleggere i 76 nuovi europarlamentari italiani fra i 720 della nuova assemblea Ue, il governatore del Piemonte e il suo nuovo consiglio regionale e 3698 sindaci in tutta Italia con relativi consigli comunali. Riguardo all’affluenza, quando ormai mancano i dati di poche sezioni, la percentuale dei votanti si assesta al di sotto del 50.

Exit poll elezioni europee
Exit poll elezioni europee

Lo spoglio città per città in diretta

Approfondisci:

Elezioni europee 2024: in Francia stravince Le Pen, Macron convoca nuove elezioni. Premier del Belgio in lacrime, si dimette. Orban giù

Elezioni europee 2024: in Francia stravince Le Pen, Macron convoca nuove elezioni. Premier del Belgio in lacrime, si dimette. Orban giù

Le notizie in diretta

02:10
Renzi: "Siamo rimasti fuori dall'Europarlamento"

"Niente, è andata male. Purtroppo la lista Stati Uniti d'Europa è rimasta fuori per pochissimo dal Parlamento Europeo". Lo scrive su X Matteo Renzi. Con 43.132 sezione scrutinate su 61.650 Stati Uniti d'Europa si attesta al 3,61%

01:45
L'affluenza resta sotto al 50%

L'affluenza in Italia per le Europee non sfonda quota 50%. Quando mancano ormai i dati di sole 8 sezioni (pervenute 61.642 su 61.650), sul sito del Viminale la percentuale dei votanti si attesta al 49,69%. Alla precedente tornata elettorale l'affluenza definitiva era stata del 54,5%, mentre tra ieri e oggi meno di un italiano su due si è recato alle urne per votare. Il dato più alto si è registrato nella circoscrizione Italia Nord-Occidentale mentre quella più bassa nell'Italia insulare.

01:26
Il centrodestra cresce, Meloni in luna di miele. Sorpasso di FI sulla Lega

L’elettorato conferma la fiducia alla premier. Balzo in avanti rispetto al 2022. Premiata la linea moderata di Tajani. Vannacci (eletto) non aiuta il Carroccio

01:24
Ma quanto guadagna un europarlamentare?

Dal 2009 gli stipendi sono stati parificati per tutti i componenti degli Stati membri. Prima erano pagati dai singoli Paesi ed erano pari a quelli dei deputati nazionali, con enormi differenze fra Stati. Abbiamo fatto i conti in tasca agli europarlamentari

01:17
Salvini: "Spero che il centrodestra non si divida a Bruxelles"

"Per quanto riguarda le alleanze in Europa conto che il centrodestra che è solido, unito e vincente in Italia, non si divida a Bruxelles. Perché visti i danni fatti dalla commissione Von der Leyen negli ultimi 5 anni non vorrei che ci fossero altri 5 anni di Von der Leyen bis che non porterebbero nulla di buono". Così il segretario della Lega Matteo Salvini, commentando i primi risultati delle elezioni europee. "Già domani mattina - ha detto Salvini - sentirò gli alleati in Europa. Spero che il centrodestra sia unito e compatto in Europa, possibilmente in maggioranza, senza però fare accordi al ribasso, colloquiando con i socialisti". 

00:59
Il discorso di Giuseppe Conte, deluso dai risultati 
00:58
Il discorso di Giorgia Meloni
00:50
Salvini: "Chi aveva dubbi su Vannacci ha avuto la risposta del popolo, che ha sempre ragione"

"I dubbiosi di avere in squadra il generale Vannacci hanno avuto una risposta del popolo, che ha sempre ragione nel bene e nel male. Se Roberto Vannacci si avvicina al mezzo milione di preferenze, vuol dire che il tratto di strada che faremo insieme è approvato dagli elettori sia leghisti che non leghisti". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini.

00:35
Tajani: "I risultati del centrodestra rafforzano il governo"

"È un risultato unitario che rafforza il governo di centrodestra, siamo pronti, come avevo detto durante la campagna elettorale, a collaborare con i nostri alleati, e sono soddisfatti che i risultati siano positivi per tutte le forze del centrodestra. Siamo una coalizione, era una campagna elettorale con il proporzionale e sono emerse chiaramente le diverse identità, ma questo ha permesso anche di raccogliere il maggior numero possibile di consensi". Lo ha dichiarato il leader di Forza Italia Antonio Tajani, nella sede del partito, commentando i risultati delle Europee. 

00:32
Il discorso di Elly Schlein
00:19
Il video commento della direttrice Agnese Pini

Un'analisi del voto europeo alla luce di quanto uscito dalle urne per capire cosa accadrà ora in Europa e in Italia

00:08
Meloni: "Notte più bella di quella delle politiche"
Meloni, futuro di Italia e Ue è nelle vostre mani, votate
Meloni, futuro di Italia e Ue è nelle vostre mani, votate

La premier Giorgia Meloni, visibilmente soddisfatta, ha fatto un breve discorso ringraziando tutti e dicendosi estremamente soddisfatta per il risultato di queste elezioni europee. "Ci siamo visti qui due anni fa ed era una bella notte. Questa è più bella di due anni fa. Sono orgogliosa dei risultati di Fratelli d'Italia ma sono anche molto orgogliosa del risultato di Forza Italia, della Lega, sono orgogliosa che la maggioranza del governo di questa Nazione sia riuscita a crescere insieme. E' una cosa estremamente importante per noi".

00:01
Schlein: "L'astensionismo ci deve portare ancora di più tra la gente"

"Vediamo un dato di astensionismo che ci impegna ancora di più e a me per prima, che non sono mai stata una che si vede solo in campagna elettorale. Dico che già da domani continueremo a fare questa campagna tra le persone per riuscire a riavvicinare alla politica e per rafforzare in questo modo la nostra democrazia". Lo ha detto la segretaria del Pd, Elly Schlein, commentando al Nazareno il risultato delle elezioni europee.

23:56
Anche Tridico eletto al parlamento europe

L'ex presidente dell'Inps Pasquale Tridico, candidato nella circoscrizione Sud per il Movimento 5 stelle, sarebbe eletto al Parlamento europeo.

23:55
Conte arrivato al comitato elettorale

Il leader M5s Giuseppe Conte è arrivato al comitato elettorale via di Campo Marzio. L'ex premier commenterà a breve il risultato elettorale del Movimento.

23:46
Schlein: "Risultato straordinario"
La segretaria del Pd Elly Schlein
La segretaria del Pd Elly Schlein

"Se le proiezioni saranno confermate questo è un risultato per noi straordinario. Siamo il partito che cresce di più dalle politiche, la distanza con Fdi e Meloni si restringe e questo era uno dei nostri obiettivi". Lo ha detto la segretaria del Pd, Elly Schlein, commentando al Nazareno il risultato delle elezioni europee, accolta dall'applauso di dirigenti e membri della segreteria del partito e dall'abbraccio dei capigruppo di Camera e Senato, Chiara Braga e Francesco Boccia.

23:39
Vannacci sarebbe stato eletto: "Io molto votato, sono soddisfatto"

"Il risultato non ce l'ho ancora ma ho delle proiezioni parziali che mi vedono molto votato e sono soddisfatto di questo. Poi vedremo alla fine i dati consolidati". Cosi' Roberto Vannacci, contattato al telefono

23:26
Europee 2024: onda sovranista al Parlamento Ue. E Putin brinda

l Cremlino esulta per la vittoria di partiti-amici. Ha funzionato la strategia di troll e disinformazione. Leggi l'articolo completo

23:23
Terza proiezione Opinio-Rai
Terza proiezione Opinio-Rai
Terza proiezione Opinio-Rai

Terza Proiezione del consorzio Opinio Italia - Rai sul risultato delle elezioni europee diffusa nel corso di Porta a Porta su un campione del 29%. In testa cresce ancora Fdi con il 28,9%. Seguono Pd 24,5%; M5s 10,4%; Forza Italia-Nm 9,4%; Lega 8,5%; Avs 6,7%; Sue 3,9%; Azione 3,3%.

23:20
Malan: "Il governo italiano è l'unico che è migliorato in Europa"

"FdI ha un ottimo risultato, migliora il risultato rispetto alle politiche, l'intera coalizione di governo ha un buon risultato, è l'unico governo in Europa che migliora, la maggior parte degli altri governi sono in difficoltà. L'Italia ha dato un impulso all'Europa e a tanti paesi dell'Ue per andare verso un cambiamento. L'Italia rappresenta un modello, è il vero cambiamento di questi anni in Europa e i risultati lo stanno confermando". Così il capogruppo in Senato di FdI, Lucio Malan, parlando con i cronisti al comitato elettorale di FdI.

23:17
Virata a destra, in bilico i vecchi equilibri. L'editoriale della direttrice Agnese Pini
23:00
Tajani: "Da FI risultato straordinario"

"Un risultato straordinario, Forza Italia cresce rispetto a tutte le ultime elezioni. Una vittoria che dedichiamo al Presidente Silvio Berlusconi, a tutti coloro che non hanno mai smesso di credere nella nostra bandiera. Da stasera, il centrodestra e il PPE sono più forti". Lo afferma sui social il leader di FI Antonio Tajani. 

22:53
Piantedosi: "Riflettere su defezioni tra gli scrutatori"

Tra gli scrutatori nei seggi per le elezioni ci sono state "defezioni molto importanti" ed è "un dato molto importante su cui dovremo riflettere". Lo ha detto il ministro dell'interno, Matteo Piantedosi, nel corso di un incontro con la stampa al Viminale. "Tende ad espandersi sia come numero che come produzione geografica questo fenomeno delle sostituzioni dell'ultima ora. Abbiamo avuto delle defezioni molto importanti", "in città come Milano con il 47 per cento di sostituzioni" che ci sono state "per i presidenti di seggio, quindi 600 su 1.256, e il 50 per cento degli scrutatori, il 38% a Roma per mille rinunce di presidenti di seggio, il 26,5% a Napoli. E così via. Un dato molto importante, su cui dovremo riflettere". In ogni caso sono stati "23.764 gli studenti fuorisede che hanno potuto votare per la prima volta su un'iniziativa che il governo ha adottato consentendo questa possibilità, mentre le schede votate dagli italiani all'estero sono state 118mila, pari a un 7,08% rispetto al milione e 660mila degli aventi diritto".

22:45
Giorgia Meloni ringrazia

 

22:36
Seconda proiezione Opinio-Rai

FdI al 28,5%: il risultato alle elezioni europee va oltre la scommessa della premier Giorgia Meloni che in campagna elettorale aveva fissato l'asticella al risultato ottenuto alle scorse politiche (26%). Fa bene il Pd a guida Elly Schlein: rispetto al 19% del 2022, i voti per i Dem arrivano a quota 23,7%. È questa la fotografia dei partiti alle elezioni europee secondo una nuova proiezione di Opinio Italia per la Rai. Il campione è del 18%. Cresce Forza Italia che riesce nell'impresa di superare l'alleato di governo leghista: gli azzurri (con Noi moderati) arrivano al 10% da circa l'8% di due anni fa alle politiche mentre il partito di Salvini si ferma all'8,3% (contro l'8,8% circa nel 2022). Crolla invece il M5S che scende dal 15,4% delle ultime elezioni al 10,5%. Al contrario Alleanza verdi sinistra aumenta considerevolmente i propri voti attestandosi al 6,7%, più che assicurata l'entrata al Parlamento europeo e l'elezione di Ilaria Salis. Arrivano al 4% gli Stati Uniti d'Europa, e quindi anche loro possono andare all'Europarlamento, mentre Azione - stando alla proiezione - è al 3,4%. Pace, Terra e Dignità si ferma al 2,4% e le altre liste sotto il 2%.

22:34
Il M5S per ora resta in silenzio

Bocche cucite per ora nella sede del Movimento Cinque Stelle, dove sono riuniti big e parlamentari pentastellati in attesa dei risultati delle elezioni europee. Per commentare, a quanto si apprende, si aspetta una copertura più ampia del campione.

22:25
Elezioni 2024: "Vince il partito dell'astensionismo"

Il commento del vicedirettore di QN - Quotidiano Nazionale, Davide Nitrosi

22:21
Piantedosi: "Bellissimo esercizio di democrazia"

"E' stato un bellissimo esercizio di democrazia" e tutto è avvenuto "in maniera ordinata e partecipata". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi nella sala stampa del Viminale facendo "un bilancio di questi primi due giorni".

22:18
"Ilaria Salis è europarlamentare"

"Ne abbiamo sentite molte. Ci hanno accusato di usare candidature a fini strumentali. Abbiamo fatto bene ad agire. Ilaria Salis da stasera è un europarlamentare". Lo ha detto il leader di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni nel comitato elettorale di Avs a Roma. "Da qui mandiamo un grande abbraccio a Ilaria, la battaglia per la democrazia comincia oggi ma sarà ancora più forte", ha aggiunto il portavoce di Europa Verde Angelo Bonelli

22:15
Affluenza sotto al 50% secondo dati parziali del Viminale

I dati parziali dell'affluenza alle urne per le elezioni europee lasciano in dubbio sul possibile raggiungimento della soglia del 50 per cento: sul sito del Viminale, quando sono arrivate le cifre da 51.130 su 61.650, la percentuale dei votanti è del 49,74 per cento. Il dato delle precedenti elezioni europee era del 56,02 per cento.

22:14
Ronzulli: Risultato dedicato a Berlusconi"

"Non voglio cantare vittoria dopo la prima protezione che ci dà al 10,5% ma questo risultato va dedicato al presidente Berlusconi, che sarebbe assolutamente fiero del lavoro che abbiamo fatto". Così a Porta a Porta la senatrice di Forza Italia e vice presidente del Senato Licia Ronzulli, che poi ha proseguito: "Abbiamo fatto un lavoro di grande serietà, un lavoro che il segretario Tajani ha condotto in continuità con il solco tracciato dal presidente Berlusconi. Un lavoro dei dirigenti del partito all'insegna dell'unità, dell'armonia, della credibilità. Ci siamo posti come un partito moderato, una forza rassicurante, e questo ha pagato. Non era facile, ci davano tutti per morti. Anche il lavoro di Tajani non era facilissimo e ha richiesto grande intelligenza politica per prendere in mano un partito che era smarrito in quel momento".

22:12
Applausi per Fratoianni e Bonelli

Un lungo applauso ha salutato Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli al comitato elettorale di Avs, dove i due leader si sono presentati per commentare i risultati.

21:55
Prima proiezione Opinio per Rai, campione 8%
Prima Proiezione Opinio per Rai
Prima Proiezione Opinio per Rai
  • FdI 27,7%
  • Pd 23,7% 
  • M5s 11,1% 
  • Forza Italia 10,5%
  • Lega 8%
  • Avs sopra il 6%
  • Stati Uniti d'Europa 4%
  • Azione 3%
  • Pace Terra e Dignità al 2,5%
21:50
Schlein si presenta con la chitarra

Elly Schlein ha mantenuto quanto detto nei giorni scorsi e stasera si è presentata al Nazareno con la chitarra. Nella sede del Pd c'è anche il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, altro 'musicista'. "Magari fanno un duetto", si scherza nella staff dem che conferma si attenderanno le prime proiezioni per un commento ufficiale dei vertici Pd.

21:45
Soddisfazione in FI dopo i primi dati

Clima di soddisfazione nella sede di Forza Italia per i primi risultati delle elezioni europee che indicano come possibile il sorpasso sulla Lega. In attesa dei commenti dei big del partito, Antonio Tajani e il capogruppo Paolo Barelli sono negli uffici di FI a due passi da Montecitorio e Palazzo Chigi, trapela ottimismo. "Ora - viene fatto notare ai cronisti - attendiamo però i primi dati veri". 

21:42
Corsa amministrative, Cirio verso il bis in Piemonte
Corsa amministrative, Cirio verso il bis in Piemonte

In Piemonte in testa il centrodestra con Alberto Cirio. Le prime indicazioni per 6 capoluoghi di regione al voto: i numeri di Firenze, Cagliari, Perugia, Potenza, Campobasso, Pescara, Bergamo e Caltanissetta

21:37
Giorgia Meloni segue l'esito del voto da casa
Meloni, futuro di Italia e Ue è nelle vostre mani, votate
Meloni, futuro di Italia e Ue è nelle vostre mani, votate

La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, a quanto si apprende, sta seguendo l'esito del voto delle Europee a casa. Con lei la sorella Arianna. Non è escluso che nella nottata la premier decida di raggiungere il Parco dei principi dove i big di Fratelli d'Italia sono già riuniti.

21:36
Schlein arrivata al Nazareno

Elly Schlein è arrivata al Nazareno per seguire l'andamento dello spoglio nella notte elettorale.

21:27
In sala a Fratelli d'Italia scatta l'applauso

E' scattato un applauso e si è sentito qualche ''evviva'' nella grande sala dove è riunito il comitato elettorale di FdI, al Parco dei principi, alla notizia dei primi instant poll sul voto alle Europee. 

21:23
I primi exit poll: il commento di Giorgio Caccamo, capo della redazione politica di QN - Quotidiano Nazionale 
21:12
Renzi: "sarà una lunga notte, vedremo se i cittadini hanno premiato la nostra scelta

"Sarà una lunga notte elettorale aspettando il responso delle urne delle Europee. Penso che il dato degli altri Paesi confermi una volta di più che aver dato vita alla lista Stati Uniti d'Europa sia stata una scelta politicamente coraggiosa e culturalmente sfidante". Lo scrive Matteo Renzi su Twitter.

 

21:08
Da exit poll Rai, FDI tra il 26 e il 30%, Pd tra il 21 e il 25%
Exit Poll ore 23
Exit Poll ore 23

FdI tra il 26% e il 30%: se anche fosse confermato il dato più basso il partito della premier Giorgia Meloni confermerebbe il risultato delle ultime politiche, restando al primo posto e raggiungendo l'asticella fissata durante la campagna elettorale. In crescita il Partito democratico a guida Elly Schlein: rispetto al 19% del 2022, i voti per i Dem oscillano fra il 21 e il 25%. È questa la prima fotografia dei partiti alle elezioni europee secondo i primi exit poll di Opinio Italia per la Rai. Lega e Forza - che hanno ingaggiato una accesa competizione nelle ultime settimane nonostante governino insieme - vedono gli azzurri leggermente avanti: il partito di Salvini viaggia fra l'8 e il 10% (contro l'8,8% circa nel 2022), mentre quello guidato da Antonio Tajani tra l'8,5 e il 10,5% contro l'8% delle politiche. Sempre secondo i primi dati, in calo il M5s che dal precedente 15,4% delle politiche registrerebbe una perdita tra poco più di uno e cinque punti (la forchetta è 10-14%). Al contrario Alleanza verdi sinistra sale dal 3,6% a un risultato che varia fra il 5 e il 7% ma che comunque assicura l'entrata al Parlamento europeo. Che invece, con la soglia del 4%, resta incerta per Calenda (3-5%) e per gli Stati Uniti d'Europa (3,5-5,5%). Tutti gli altri partiti - viene evidenziato - sarebbero sotto il 2%.

21:00
I primi exit Poll

Ecco i primi dati degli exit poll:

Fdl 26-30%

Pd 21-25%

M5S 10-14%

Forza Italia 8,5-10,5%

Lega 8-10%

21:00
Salvini nella sede della Lega

Matteo Salvini è arrivato nella sede federale della Lega per seguire lo spoglio del voto europeo. Con il segretario leghista, tra gli altri, il suo vice Andrea Crippa, il capogruppo al Senato Massimiliano Romeo, i senatori Claudio Borghi e Andrea Paganella, e il coordinatore dei Giovani Padani, Luca Toccalini

20:59
Tajani arrivato nella sede di Forza Italia

Il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, è arrivato nella sede di Forza Italia per seguire lo spoglio delle europee. Con lui i big del partito. 

20:56
Nella sede del M5S arrivano Ricciardi, Crimi e Taverna

Nell'attesa dei primi dati sulle europee nella sede del Movimento 5 stelle, a via di Campo Marzio, cominciano ad arrivare alcuni dirigenti e parlamentari: Riccardo Ricciardi, Vito Crimi, Francesco Silvestri, Alessandra Maiorino, Paola Taverna, Alfonso Colucci, Laura Ferrara. Il presidente Giuseppe Conte ancora non è arrivato.

20:48
Crippa: "Sono fiducioso sul risultato della Lega"

"Sono fiducioso. Ce l'abbiamo messa tutta, abbiamo fatto tutto il possibile". Lo ha affermato il vice segretario della Lega Andrea Crippa, rispondendo a chi gli chiedeva previusioni sul risultato elettorale della Lega. 

20:44
Nodo affluenza in Italia

Attesa per il dato definitivo sull'affluenza in Italia. Alle scorse elezioni Europee la percentuale dei votanti toccò il 54,5%, in calo di 2,72 punti rispetto alla tornata precedente. Il dato delle 19 vede l'affluenza attestarsi al 40,8% (cinque anni fa era oltre il 43% e si votava solo di domenica), mentre alle 12 era stata del 25,1%. Per quanto riguarda l'Unione europea, a urne ancora aperte i votanti erano oltre del 51%, un risultato più alto rispetto al 50,7% del 2019. Ad annunciarlo il portavoce del P, Jaume Duch. All'appello mancavano ancora alcuni Paesi, tra cui chiaramente l'Italia. 

Elezioni europee 2024, la febbre dell'affluenza
Elezioni europee 2024, la febbre dell'affluenza