Lunedì 15 Aprile 2024

In arrivo su WhatsApp l’intelligenza artificiale di Meta

Gli utenti della popolare app di messaggistica istantanea potranno interagire con Meta AI per ottenere risposte, immagini e suggerimenti

Le icone dei più famosi social network

© Kenneth Cheung ([email protected])

WhatsApp, la popolare piattaforma di messaggistica istantanea utilizzata da miliardi di utenti in tutto il mondo, sta per arricchirsi di una nuova e rivoluzionaria funzionalità: la possibilità di interagire direttamente con l'intelligenza artificiale di Meta. Questa innovazione promette di trasformare il modo in cui comunichiamo, offrendo agli utenti un accesso immediato a informazioni, suggerimenti e contenuti generati dall'AI, direttamente dalla barra di ricerca dell'app.

La funzionalità, ancora in fase di sviluppo, è destinata a diventare un punto di riferimento per l'interazione con l'AI nel panorama delle app di messaggistica. La nuova funzionalità di WhatsApp permetterà agli utenti di porre domande o digitare comandi nella barra di ricerca per avviare rapidamente conversazioni con Meta AI. Questo chatbot AI, simile in funzionalità ai noti ChatGPT di OpenAI, Bard di Google e Copilot di Microsoft, risponderà in modo naturale e coerente alle domande degli utenti, attingendo informazioni dal web. Inoltre, sarà in grado di generare testi, immagini e adesivi basati su prompt specifici forniti dagli utenti, rendendo l'interazione ancora più personalizzata e versatile.

Le implicazioni di questa integrazione sono significative per gli utenti di WhatsApp. Oltre a funzioni come la risposta alle domande e la generazione di immagini, Meta AI potrà anche generare adesivi da messaggi, effettuare ricerche e offrire suggerimenti personalizzati. Questo rappresenta un passo avanti nell'evoluzione dell'intelligenza artificiale conversazionale, rendendo la comunicazione digitale più intuitiva, rapida e coinvolgente. Gli utenti potranno sfruttare la potenza dell'AI per ottenere risposte immediate, esplorare nuovi contenuti e persino divertirsi con effetti visivi generati dall'AI.

Guardando al futuro, l'introduzione di Meta AI in WhatsApp segna solo l'inizio di una serie di sviluppi futuri che potrebbero rivoluzionare ulteriormente il modo in cui interagiamo con le app di messaggistica. Con l'AI sempre più integrata nelle nostre vite quotidiane, possiamo aspettarci che le funzionalità diventino sempre più sofisticate, offrendo esperienze utente ancora più ricche e personalizzate. Mentre attendiamo il lancio ufficiale di questa funzionalità, previsto non prima della fine 2024, resta chiaro che l'intelligenza artificiale continuerà a giocare un ruolo centrale nell'evoluzione della comunicazione digitale.