Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
29 mag 2022
29 mag 2022

F1, Gp Monaco: vince Perez, poi Sainz. Leclerc quarto. Respinto Ricorso Ferrari

Partenza con un'ora di ritardo. Bandiere rosse per pioggia e per un incidente di Mick Schumacher, che ha distrutto la monoposto. Leclerc furioso con il suo team per come sono state gestite le soste: "Non ho parole, non possiamo fare una cosa del genere". Binotto: "Ha ragione, qualcosa non ha funzionato"

29 mag 2022
epa09984524 Monaco's Formula One driver Charles Leclerc of Scuderia Ferrari takes a pitstop during the Formula One Grand Prix of Monaco at the Circuit de Monaco in Monte Carlo, Monaco, 29 May 2022.  EPA/CHRISTIAN BRUNA / POOL
Gp di Monaco, la sosta di Charles Leclerc ai box (Ansa)
epa09984524 Monaco's Formula One driver Charles Leclerc of Scuderia Ferrari takes a pitstop during the Formula One Grand Prix of Monaco at the Circuit de Monaco in Monte Carlo, Monaco, 29 May 2022.  EPA/CHRISTIAN BRUNA / POOL
Gp di Monaco, la sosta di Charles Leclerc ai box (Ansa)

Monaco, 29 maggio 2022 - Gp di Monaco 2022 di Formula 1 sul circuito di Montecarlo. Sergio Perez, al volante di una Red Bull, ha vinto la gara, disputata fra mille interruzioni sul circuito cittadino di Montecarlo. Partenza con un'ora di ritardo. Bandiere rosse per pioggia e per un incidente di Mick Schumacher, che ha distrutto la monoposto. Il pilota messicano ha preceduto sul traguardo la Ferrari dello spagnolo Carlos Sainz Junior. Terza l'altra Red Bull, quella del campione del mondo olandese Max Verstappen. Quarto il monegasco Charles Leclerc con l'altra 'Rossa' di Maranello, furioso con il suo team per come sono state gestite le soste.

F1, Red Bull annuncia il rinnovo di Sergio Perez

Gp di Monaco, le pagelle di Leo Turrini

Moanco, l'auto distrutta di Mick Schumacher (F1, Twitter)
Moanco, l'auto distrutta di Mick Schumacher (F1, Twitter)

Il blog di Leo Turrini

Quinta la Mercedes di George Russell, mentre il compagno di squadra Lewis Hamilton è solo ottavo, alle spalle di Lando Norris (McLaren) e Fernando Alonso (Alpine). Completano la Top 10 Valtteri Bottas (Alfa Romeo) e Sebastian Vettel (Aston Martin). Per via del cronometro che scorre malgrado le interruzioni, non si completano i 77 giri previsti e la gara termina alle 18.

Respinto Ricorso Ferrari contro le Red Bull

Nelle ore succesive alla fine dell gara, ecco il ricorso della Ferrari contro le Red Bull di Perez e Verstappenn. La Scuderia di Maranello ha chiesto ai giudici di gara di valutare se il comportamento dei due piloti, che in uscita dai box dopo i pit stop avrebbero oltrepassato la linea gialla della pit lane, non rappresenti una violazione delle regole Fia. La direzione di gara, esaminato il ricorso e dopo aver convocato e sentito le due parti, ha deciso di respingere il reclamo confermando quindi il piazzamento finale delle vetture.

Leclerc furioso

"Non ho parole, non possiamo fare una cosa del genere". E' questo il team radio di un delusissimo Leclerc al termine del Gp. Nella sua Montecarlo, il pilota della Ferrari ha pagato con un quarto posto una strategia sbagliata del team, che l'ha fermato due volte in pochi giri per passare dalle intermedie alle slick. Soste che gli hanno fatto perdere ben tre posizioni, con Sainz che invece è stato fatto proseguire e fermato per un solo pit stop. Ai microfoni di Sky ha poi detto: "Fa male, e in casa ancora di più". E ancora: "Perdiamo tanti punti, dobbiamo migliorare e oggi doveva essere nostra. Io penso di aver fatto tutto bene, in situazioni come questa ho bisogno dell'aiuto del team e oggi abbiamo chiaramente preso una decisione sbagliata prima e poi una seconda che ci è costata ancora di più con il pit dietro a Carlos. Ci sono stati tanti errori. Devo riguardare la gara per capire. Ora c'è solo delusione, e tanta". Quanto alla sua tensione in gara, ha aggiunto: "No, sono migliorato molto in questo senso, ho fatto tre respiri profondi dopo il pitstop e ho resettato. Amo questo team e tutti, ma oggi dobiamo riguardare tutto perché non va bene".

Binotto: "Qualcosa non ha funzionato"

Anche le parole di Mattia Binotto, team principal della Ferrari, arrivano via Sky: "La macchina era competitiva, abbiamo sottostimato la velocità delle gomme intermedie in quel momento" della gara "e poi penso che forse avremmo dovuto fermare Charles un giro prima o addirittura non fermarlo per nulla, rimanere fuori e proteggere la posizione per andare direttamente sulle gomme da asciutto. Sono tutte analisi che faremo a posteriori, credo a freddo. Ma ha ragione Charles, qualcosa non ha funzionato".

La classifica piloti

Dopo il verdetto odierno, sul circuito di Montecarlo, l'olandese Max Verstappen - su Red Bull - ha guadagnato qualche punto nella classifica del Mondiale piloti di F1 nei confronti del ferrarista Charles Leclerc, che insegue a -9. Il campione del mondo in carica, infatti, ha 125 lunghezze nella graduatoria iridata, il monegasco insegue con 116. Sergio Perez, dopo la vittoria di oggi, sale a 116, che gli vale il terzo posto, il britannico George Russell è a 84, mentre lo spagnolo Carlos Sainz è a 83.

Classifica piloti / Costruttori

Tutti gli orari tv

Oggi anche la 500 miglia di Indianapolis: favoriti, orari, tv

L'ordine d'arrivo

Questo l'ordine di arrivo:

1. Sergio Perez (Mex) Red Bull 1:56:30.265

2. Carlos Sainz (Esp) Ferrari +1"154

3. Max Verstappen (Ned) Red Bull +1"491

4. Charles Leclerc (Mon) Ferrari +2"922

5. George Russell (Gbr) Mercedes +11"968

6. Lando Norris (Gbr) McLaren +12"231

7. Fernando Alonso (Esp) Alpine +46"358

8. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes +50"388

9. Valtteri Bottas (Fin) Alfa Romeo +52"525

10. Sebastian Vettel (Ger) Aston Martin +53"536

11. Pierre Gasly (Fra) AlphaTauri +54"289

12. Esteban Ocon (Fra) Alpine +55"644

13. Daniel Ricciardo (Aus) McLaren +57"635

14. Lance Stroll (Can) Aston Martin +60"802

15. Nicholas Latifi (Can) Williams +1 LAP

16. Zhou Guanyu (Chn) Alfa Romeo +1 LAP

17. Yuki Tsunoda (Jpn) AlphaTauri +1 LAP

18. Alexander Albon (Tha) Williams OUT

19. Mick Schumacher (Ger) Haas OUT

20. Kevin Magnussen (Den) Haas OUT

Rivivi la diretta

I momenti clou

Giro 65 - Vince Perez, davanti a Sainz e Verstappen. Leclerc fuori dal podio

Giro 44 - Perez, Sainz, Verstappen, Leclerc: distacchi dilatati adesso, due secondi circa separano i quattro piloti tra di loro

Giro 32 - Riprende la gara con il rientro della Safety Car

Giro 30 - Bandiera rossa

Giro 27 - Mick Schmacher distrugge la macchina, Safety car

Giro 25 - Giro di cambi gomme ai box, nuova classifica: Perez, Sainz, Verstappen, Leclerc

Giro 16 - Gasly all'ultimo passaggio ha guadagnato due secondi su Leclerc. Il segnale questo che la gomma intermedia adesso sta pagando eccome.

Giro 7 - Ferrari al comando davanti alle Red Bull

Giro 1 - Partenza dietro alla Safety car

Bandiera rossa - Diluvia, non si parte. Vetture ai box, attese nuove indicazioni.

Giro di formazione - Si muovono le monoposto. Le previsioni danno pioggia forte per altri dieci minuti circa e poi una schiarita. Vedremo chi sarà il primo ad azzardare il pit stop dopo la partenza.

Prima della gara - Sul circuito di Montecarlo comincia a piovere, la partenza slitta inzialmente di 9 minuti, poi di 16.

Approfondisci:

F1 Gp Monaco 2022: le strategie di gara

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?