Domenica 26 Maggio 2024
GABRIELE SINI
Formula1

F1, Gp Miami: guida al tracciato, orari e dove vedere la gara in tv

Il Circus torna in pista per la seconda settimana consecutiva, stavolta sul circuito cittadino della Florida

Charles Leclerc (Ansa)

Charles Leclerc (Ansa)

Miami (Stati Uniti), 6 maggio 2023 - Dopo il Gran Premio di Baku, la Formula 1 torna subito in pista sul circuito di Miami. Il Circus non si ferma e si prepara a vivere un nuovo fine settimana di emozioni sul circuito della Florida, introdotto solamente lo scorso anno nel calendario da Liberty Media. Max Verstappen cercherà di estendere la sua leadership in campionato, dopo essere stato battuto dal compagno di squadra Sergio Perez nello scorso fine settimana. Proprio la vittoria ottenuta in Azerbaigian ha dato nuova linfa al pilota messicano della Red Bull, che quest'anno potrebbe essere l'unico pretendente al trono dell'olandese campione in carica e non vuole perdere l'opportunità di iscriversi nella lista dei più grandi della storia.

Il circuito di Miami

Il Miami International Autodrome ha esordito solamente un anno fa nel calendario di Formula 1. Quello della Florida è un circuito cittadino, non permanente e costruito all'interno dei terreni che circondano l'imponente Hard Rock Stadium. Si tratta dell'undicesimo tracciato statunitense che ospita il Circus e la sua introduzione è stata ufficializzata nel 2019. La pista è lunga 5.412 metri ed è composta da ben 19 curve, di cui 12 sono a sinistra e 7 a destra. Essa è caratterizzata da rettilinei veloci e alcuni curvoni ad alta percorrenza, oltre ad una sezione breve che, però, risulta estremamente stretta e tortuosa, che va dalla curva 11 alla curva 16. Anche a causa di essa, questo circuito viene affrontato con assetti medio carichi a livello di aerodinamica, così da poter sfruttare al meglio possibile i rettifili e, allo stesso tempo, mantenere buone performance anche nella zona lenta. Sono presenti tre zone DRS: una nel rettilineo principale, quello di partenza, e le altre due prima delle curve 11 e 17. Proprio queste sono le zone della pista migliori per tentare i sorpassi e che, anche la passata stagione, hanno regalato diversi colpi da maestro da parte dei piloti scesi in pista. Nel 2022 Charles Leclerc ottenne la pole position in qualifica, mentre la gara fu conquistata da Max Verstappen. Il giro più veloce della pista è proprio quello firmato dal monegasco della Ferrari durante la sessione del sabato e si attesta sull'1'28"796. Il giro migliore in gara, invece, che determina anche il record del tracciato, è di Max Verstappen, che ha registrato un 1'31"361.

Gp Miami: orari e dove vederlo in tv

A Miami, in Florida, torna in classico format che caratterizza la maggior parte dei fine settimana di questo Mondiale di Formula 1. Archiviate le prime due sessioni di prove libere del venerdì, dunque, le monoposto tornano in pista sabato per svolgere la terza e ultima sessione di libere, per poi catapultarsi nel turno di qualifica. Quest'ultimo assegnerà le posizioni in griglia di partenza per il Gran Premio, che si correrà nella giornata di domenica e sarà composto da 57 giri, per una distanza totale di 308 chilometri.

A seguire gli orari italiani per seguire gli eventi di questo fine settimana.

Sabato 6 maggio: ore 18:30 prove libere 3, ore 22 qualifiche (TV8 ore 23:30)

Domenica 7 maggio: ore 21:30 Gran premio di Miami (TV8 ore 23:30)

La diretta sarà trasmessa da Sky Sport, che trasmetterà sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport Formula 1. Lo streaming sarà disponibile sui servizi NowTv e Sky Go. TV8 trasmetterà in chiaro, ma in differita.

Leggi anche: F1, la Ferrari fa shopping di ingegneri dalla Red Bull

Continua a leggere tutte le notizie di sport su