Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 mag 2022

F1, Red Bull: Sergio Perez rinnova fino al 2024

Il messicano ha firmato un rinnovo biennale. L'annuncio dopo la vittoria del Gran Premio di Monaco

31 mag 2022
gabriele sini
Sport
Sergio Perez (Ansa)
Sergio Perez (Ansa)
Sergio Perez (Ansa)
Sergio Perez (Ansa)

Roma, 31 maggio 2022 - "Questa è stata una settimana incredibile". Sergio Perez ha commentato così questi ultimi due giorni, vissuti a trecento all'ora tra le strade del Principato di Monaco e fuori. Il messicano ha conquistato la vittoria nel Gran Premio di Monaco e ha firmato il rinnovo di contratto con la Red Bull, della quale sarà pilota fino al termine del 2024. Una conferma che evidenzia una volta di più il rapporto idilliaco tra Checo e la scuderia di Milton Keynes, che lo ha voluto blindare come compagno di squadra di Max Verstappen.

Perez: "Alla Red Bull mi sento a casa"

Sergio Perez ha sollevato l'asticella delle sue prestazioni in questo 2022. L'anno scorso il messicano era stato fondamentale nell'aiutare Max Verstappen alla conquista del suo primo titolo iridato, ma oggi sembra cresciuto ancora di più. Checo si trova a suo agio con le monoposto ad effetto suolo e la vittoria di Monte Carlo è un'ulteriore conferma della riduzione del gap tra sé e il compagno di squadra. Queste le sue parole dopo il rinnovo biennale: "Per me questa è stata una settimana incredibile. Vincere a Monaco è il sogno di qualsiasi pilota e accompagnare questo successo al rinnovo di contratto mi rende estremamente felice. Sono orgoglioso di far parte della scuderia Red Bull, mi sento davvero a casa. Con Verstappen lavoriamo bene e ci spingiamo sempre oltre il nostro limite. Sono curioso di vedere cosa ci riserverà il futuro".

Leggi anche: Redbird Capital, chi sono i nuovi proprietari del Milan

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?