Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Ansa)
Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Ansa)

Abu Dhabi, 28 novembre 2019 - Torna in pista la Formula 1 per il Gran Premio di Abu Dhabi, ultima gara del Mondiale 2019. A due settimane di distanza dalla sfida di Interlagos, il circus della velocità si sposta sul circuito di Yas Marina negli Emirati Arabi Uniti. La scorsa gara in Brasile ha visto Max Verstappen tagliare il traguardo per primo al termine di una corsa ricca di colpi di scena che lo ha visto precedere, a grande sorpresa, due piloti inaspettati: Pierre Gasly e Carlos Sainz. I due hanno potuto infatti beneficiare del contatto tra Hamilton e Albon (con conseguente penalità per il campione del mondo) che ha privato il pilota anglo-thailandese del primo podio in carriera,oltre che dell'incidente tra le due Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel il quale ha estromesso entrambi i piloti dalla gara. Una gara da dimenticare, dunque, per tutto il team di Maranello che dovrà cercare di chiudere una stagione dai risultati altalenanti nel migliore dei modi cercando il successo in un circuito sul quale le rosse non hanno ancora mai trionfato. "Vettel ed io saremo meno aggressivi, il Brasile non si ripeterà più", ha assicurato Leclerc. "Serviranno più attenzione e spazio nei nostri duelli, ma restiamo liberi di lottare - ha detto il monegasco -. Colpe? Lui non doveva andare a sinistra e io dovevo fare di più per evitarlo. Ne abbiamo parlato a Maranello, quando ero al simulatore e credo non accadrà più". Una promessa, insomma. Ma sembra che tra i due piloti delle rossa in questi giorni siano circolati alcuni sms di 'disgelo'

Ferrari, Binotto: "Hamilton è fantastico, ci fa piacere sapere che sarà libero nel 2021"

Gp Abu Dhabi: i segreti del circuito

Orari F1 Sky e Tv8

Tutti i live, al solito, sono disponibili per gli abbonati Sky su Sky Sport F1 HD (canale 207 del satellite), con la possibilità, per questo appuntamento, di seguire le dirette in chiaro di qualifiche e gara su Tv8 (canale 8 del digitale).

Venerdì 29 novembre

Ore 10: Prove Libere 1

Ore 14: Prove Libere 2

Sabato 30 novembre

Ore 11: Prove Libere 3

Ore 14: Qualifiche (trasmesse in diretta anche su Tv8)

Domenica 1 dicembre

Ore 14.10: Gara (trasmessa in diretta anche su Tv8)

Calendario gare, date e orari tv di tutti i Gran Premi 

La classifica

La classifica mondiale vede Lewis Hamilton campione del mondo in anticipo grazie ai 387 punti sinora conquistati. Il britannico ha messo in bacheca il sesto titolo iridato precedendo il compagno di team, Valtteri Bottas (314). Dietro al finlandese è lotta a due con Max Verstappen (260) favorito su Charles Leclerc (249), chiamato a un'insperata rimonta per la conquista del terzo posto in classifica. Fuori dai giochi Sebastian Vettel (230) il quale precede con ampio margine il terzetto di piloti che si giocano il titolo di 'migliore degli altri': Pierre Gasly (95), Carlos Sainz (95) e Alexander Albon (84). Per quanto riguarda i team, la Mercedes ha già messo le mani sul sesto titolo costruttori consecutivo grazie ai 701 punti con cui precede Ferrari (479) e Red Bull (391). Inoltre, con la McLaren (140) sicura del quarto posto, restano in lotta per il quinto Renault (91) e Toro Rosso (83).

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati

Il circuito di Abu Dhabi 

Lungo 5554 metri suddivisi in 21 curve, il Circuito di Yas Marina è stato inaugurato nel 2009 entrando immediatamente a far parte del calendario di Formula 1. Ad oggi il tracciato ha ospitato 10 edizioni del Gran Premio di Abu Dhabi, manifestazione che, sin dalla sua introduzione, ha quasi sempre rappresentato l'ultimo appuntamento della stagione (ad eccezione del periodo 2011-13). Si tratta, inoltre, dell'unico circuito - assieme a quello di Singapore - in cui si corre in notturna, scelta operata anche per venire incontro alle esigenze del pubblico europeo. Il pilota più vincente è Lewis Hamilton, forte di 4 trionfi sul tracciato (2011, 2014, 2016 e 2018). Non solo, il campione britannico, che sul tracciato ha festeggiato la conquista del titolo 2014, detiene anche il primato di pole position (4). Altri specialisti del tracciato sono Sebastian Vettel (3 vittorie), Valtteri Bottas e Kimi Raikkonen (1 successo ciascuno). Quest'ultimo, in particolare, vi ha fatto registrare la prima vittoria dal ritorno in Formula 1 con la Lotus.  Per quanto riguarda i team, il record appartiene alla Mercedes (5) che precede in questa classifica Red Bull (3), McLaren e Lotus (1). Primato negativo, invece, per la Ferrari che, oltre a non essere mai partita dalla prima casella, non ha ancora ottenuto un successo nelle 10 edizioni sinora disputate.