Lewis Hamilton fa gola alla Ferrari ? (Ansa)
Lewis Hamilton fa gola alla Ferrari ? (Ansa)

Abu Dhabi, 30 novembre 2019 - Lewis Hamilton "è un pilota fantastico, straordinario. Sapere che potrebbe essere sul mercato nel 2021 è una cosa che può farci solo piacere. Anche se è ancora presto per prendere decisioni", parola di Mattia Binotto, team principal della Ferrari, rispondendo a una domanda su un eventuale interesse nell'ingaggiare il 6 volte campione del mondo.

Gp Abu Dhabi, orari tv

Le voci che girano nel Circus parlano del pilota della Mercedes, con il contratto in scadenza al termine della prossima stagione, nel mirino di Maranello. 

Un'ipotesi affascinante, e le parole di Binotto potrebbero anticipare qualcosa, che per ora però resta un desiderio. Infatti lo stesso Hamilton giorni fa aveva chiuso su un suo possibile futuro lontano dalle Frecce d'argento: "La Mercedes è in F.1 per restarci e sono convinto che andrà avanti. Stiamo già pensando a come migliorare ancora nel 2020", e anche "Non credo che avrò problemi a lottare con piloti giovani come Verstappen o Leclerc, penso che la prossima stagione sarò ancora più in forma, concentrato e al massimo delle mie possibilità".  

Se arrivasse Hamilton, si può ipotizzare una partenza di Vettel, ma anche un altro compagno scomodo per Leclerc, un pilota giovane su cui Maranello punta molto. Quindi al momento c'è solo l'ultima gara ad Abu Dhabi, e il sesto titolo di Lewis Hamilton.

Vitantonio Liuzzi, ex pilota di Toro Rosso e Force India, è di questo avviso: "Sarebbe interessante vedere Hamilton sulla Ferrari ma nel 2021 Lewis avrà 36 anni ha già vinto 6 mondiali, ha già dato tanto. Secondo me la Ferrari ha già in casa il pilota che potrà riportare il titolo a Maranello, un giovane veloce e arrembante come Charles Leclerc". Liuzzi continua: "Fermo restando che sarebbe interessante vedere Lewis al volante della Rossa, io credo che avere due galli come Hamilton e Leclerc nello stesso pollaio sarebbe controproducente e senza dubbio tra i due punterei su quello più giovane e affamato", conclude l'ex pilota.

Lo stesso suggerimento alla Ferrari arriva da Flavio Briatore: "Hamilton in Ferrari nel 2021? Stiamo parlando di un grandissimo pilota ma io aspetterei un po' prima di provare a prenderlo, perché magari un pilota del valore di Hamilton ce l'hanno già in casa ed è Charles Leclerc". 

Secondo l'ex team manager di Renault "avere due piloti di grande valore nella stessa scuderia può essere un rischio visto anche cosa è successo quest'anno tra Vettel e Leclerc. Se il prossimo anno Leclerc continuasse il processo di crescita iniziato quest'anno, io punterei sul monegasco. Non dimentichiamoci che Hamilton in questi anni vista la superiorità della Mercedes ha potuto guidare molto sciolto e non ha quasi mai fatto errori ma sotto pressione sbaglia pure lui".