Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 mar 2022

Eurolega, Milano nella tana dei campioni d'Europa dell'Efes: orari e dove vederla

I biancorossi devono riscattare i recenti ko contro Real e Maccabi

24 mar 2022
matteo airoldi
Sport
Nicolo Melli
Germani Pallacanestro Brescia - AX Armani Exchange Olimpia Milano
LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2021/2022
Brescia, 20/03/2022
Foto M.Donati // CIAMILLO-CASTORIA
Nicolò Melli
Nicolo Melli
Germani Pallacanestro Brescia - AX Armani Exchange Olimpia Milano
LBA Legabasket Serie A UnipolSAI 2021/2022
Brescia, 20/03/2022
Foto M.Donati // CIAMILLO-CASTORIA
Nicolò Melli

Milano, 24 marzo 2022 – Già certa di un posto ai playoff ma reduce dal ko rimediato in casa del Maccabi Tel Aviv – arrivato dopo quello di Madrid – l’Armani AX Milano è chiamata al riscatto nel secondo impegno settimanale di Eurolega, in casa dei campioni d’Europa dell’Efes Istanbul (palla a due alle 18.30 e diretta su Sky Sport ed Eleven Sports). La compagine turca sta cercando di risalire la classifica dopo un avvio di stagione titubante ed è reduce da una striscia di due vittorie consecutive che diventano però ben sette se si tengono in considerazione solo gli incontri casalinghi. Inutile dire che per Milano il compito sarà assai arduo perché bisognerà cercare di tenere a bada con la difesa – marchio di fabbrica biancorosso – clienti scomodi come Shane Larkin, Vasilije Micic e l’ex di serata Krunoslav Simon.

Le parole di Messina e Melli

Della difficoltà dell’impegno è perfettamente conscio coach Ettore Messina che ai taccuini di olimpiamilano.com ha però sottolineato l’importante occasione di rialzare la testa che avranno in meneghini: Giochiamo contro la squadra Campione d’Europa reduce da una bella vittoria contro il Real Madrid mentre noi veniamo da un paio di partite mediocri. Apparentemente non dovrebbe esserci pronostico, ma per noi si tratta di una bella opportunità per ritrovarci e giocare una buona partita”. Grande voglia di riscatto anche nelle parole di Nicolò Melli, elemento fondamentale dello scacchiere biancorosso: “Veniamo da una brutta prestazione a Tel Aviv e il nostro obiettivo, affrontando questa gara, è trovare il modo di riscattarci. Siamo ovviamente consapevoli di quanto sia difficile una partita in trasferta contro una squadra come l’Efes, ma vogliamo comunque provarci e giocare una buona partita”.

Leggi anche - Risultati Eurocup: la Virtus sbanca Patrasso con autorità. Venezia crolla a Lubiana

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?