Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 mar 2022
matteo airoldi
Sport
23 mar 2022

Risultati Eurocup: la Virtus sbanca Patrasso con autorità. Venezia crolla a Lubiana

Le squadre italiane in coppa

23 mar 2022
matteo airoldi
Sport
Tonut Stefano
Cedevita Olimpija Ljubljana vs Umana Reyer Venezia
7Days EuroCup 2021/2022
Regular Season
Lubiana, 23/03/2022
Foto A. Gilardi/Ag. Ciamillo Castoria
Lubiana-Venezia (Foto Ciamillo)
Tonut Stefano
Cedevita Olimpija Ljubljana vs Umana Reyer Venezia
7Days EuroCup 2021/2022
Regular Season
Lubiana, 23/03/2022
Foto A. Gilardi/Ag. Ciamillo Castoria
Lubiana-Venezia (Foto Ciamillo)

Bologna, 23 marzo 2022 – Prova di forza della Virtus Segafredo Bologna che, dopo aver riagganciato Milano in campionato , mette a segno un importante vittoria in Eurocup sbancando Patrasso 83-61 nonostante l’assenza di Milos Teodosic e tenendo più viva che mai la corsa per il terzo posto del gruppo B. I bianconeri sono stati protagonisti di una prova di grande spessore su entrambi i lati del campo e, dopo aver chiuso a +6 il primo tempo (30-36), hanno messo il turbo nella terza frazione quando, con il quintetto formato da Daniel Hackett, Isaiah Cordinier (top scorer con 22 punti), Kyle Weems (15 punti), Toko Shengelia e Mam Jaiteh, ha chiuso i rifornimenti all’attacco di Patrasso con una difesa stritolante e ha colpito in contropiede, mettendo a segno un parziale di 32-14 valso il +24 a 10 dalla fine (44-68), che ha fatto partire i titoli di coda del match con largo anticipo.
 

Venezia crolla contro Lubiana


Sempre nel gruppo B di Eurocup, non è andata altrettanto bene all’altra squadra italiana, l’ Umana Reyer Venezia che a Lubjana ha rimediato un pesantissimo 105-90 contro il Cedevita Olimpia, trascinato dalla prestazione maiuscola di Zach Auguste (20 punti e 8 rimbalzi con 9/9 al tiro). Il match è stato decisamente a senso unico: il Cedevita ha infatti schiacciato sul pedale dell’acceleratore già nel primo quarto, concedendo soltanto 10 punti all’attacco orogranata e segnandone ben 28. Con un +18 in cascina già al suono della prima sirena, gli uomini di coach Golemac hanno potuto giocare il resto della gara sul velluto arrivando a toccare il massimo vantaggio sull’82-50. Niente da fare quindi per la Reyer a cui non sono bastati i 24 punti di Victor Sanders .

Leggi anche - Basket, squadre russe escluse da Eurolega ed Eurocup

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?