Ettore Messina (Ansa)
Ettore Messina (Ansa)

Milano, 5 novembre 2020 – L’ Armani AX Olimpia Milano, dopo due settimane di stop forzato in coppa – nell’ultima uscita europea è arrivata l’impresa sul campo del Real Madrid che ha anticipato i rinvii delle gare contro Zenit San Pietroburgo e Alba Berlino a causa di diverse positività al coronavirus – si prepara a tornare finalmente in campo in Eurolega. Questa sera alle 21 (diretta streaming su Eurosport Player), infatti, i biancorossi andranno a far visita al Valencia, appaiato in classifica proprio ai meneghini a quota tre vittorie. Nell’unico scontro diretto dello scorso anno ad imporsi fu l’Olimpia grazie ad un canestro allo scadere di Vlado Micov – autore  contro gli iberici del suo career high (27 punti) nel 2017 – che proprio questa sera rientrerà nelle rotazioni biancorosse dopo essere guarito da un infortunio che lo ha tenuto lontano dal parquet per diverse settimane.

Le parole di coach Messina

Coach Ettore Messina – che in settimana ha fatto un appello alle massime autorità cestistiche europee per far fronte comune e cercare di portare a termine i campionati e successivamente le coppe – non avrà invece ancora a disposizione Malcolm Delaney, Kevin Punter e Riccardo Moraschini, come ha ammesso lui stesso in sede di prepartita, nel quale ha anche elogiato la qualità degli avversari iberici: “Torniamo, dopo tre settimane di stop, a giocare una partita di EuroLeague e già questo è bello. Purtroppo, le assenze di Delaney, Punter e Moraschini sono per noi molto pesanti perché Valencia, che è autorevole candidata ai playoff, è una squadra che gioca una difesa molto aggressiva e impone ritmi alti. Recuperiamo Vlado Micov, che per noi è un giocatore molto importante e con la sua intelligenza ci permetterà di ampliare le rotazioni”.

Leggi anche - uropa League, Milan-Lille 0-3. Super Yazici ferma la striscia positiva rossonera