27 apr 2022

Covid oggi nel Lazio, il bollettino del 27 aprile: impennata di contagi nelle province

Sono 8.692 i casi registrati nelle ultime 24 ore, 23 i decessi. Il totale dei positivi sale a oltre 156mila laziali, di cui 1.243 ricoverati in area medica e terapia intensiva

Roma, 27 aprile 2022 – Dopo la tregua degli ultimi giorni, oggi esplodono i casi anche nel Lazio, dove si registrano 8.692 nuovi positivi e 23 decessi. Sono 5.296 in più rispetto ai dati di ieri, un’impennata della curva che ricorda da vicino il caso della Campania, che oggi ha superato i 10mila contagi. Sono 156.473 i laziali attualmente positivi (-300 rispetto a ieri), di cui 1.243 curati negli ospedali e tutti gli altri in isolamento domiciliare.

Covid Lazio, i dati del 27 aprile 2022
Covid Lazio, i dati del 27 aprile 2022

“Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14,5%. I casi a Roma città sono a quota 3.873". Lo comunica in una nota l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19. Va meglio l’andamento dell’occupazione sanitaria, gli ospedali restano stabili sia nei reparti di area medica, con 1.177 ricoverati (-4), sia nelle terapie intensive dove anche oggi ci sono 66 pazienti. Sono 8.221 i guariti nelle ultime ore.

Approfondisci:

Covid: dopo quanto tempo si può riprendere il virus. La reinfezione con Omicron

I dati delle province

Nelle province si registrano 2.755 nuovi casi, un boom come non succedeva da tempo. Contagi suddivisi tra la Asl di Frosinone, con sono 751 positivi avvenuti nelle ultime 24 ore, i Comuni della zona di Latina con 1.188 nuovi casi e nessun decesso registrato nelle ultime ore, la provincia di Rieti, dove ci sono altri 371 positivi e nessuna vittima accertata. Nelle ultime ore, Asl di Viterbo ha registrato 445 i nuovi casi e 2 morti. Al totale di 2.755 positivi delle province, si aggiungono i 5.937 casi dell’area metropolitana di Roma e 6 vittime, compresi i 3.873 nuovi positivi della sola CapitaleIn evoluzione la situazione in Italia: ecco cosa succede nelle altre regioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?