quotidiano nazionale
6 mar 2022

Covid Lazio, il bollettino di oggi 6 marzo: 3.923 nuovi casi, 1822 a Roma, tre decessi 

Cyber attacchi dalla Russia, D'Amato: "Il sistema sanitario regionale è in stato di massima allerta ed è stato innalzato il livello di cybersicurezza"

6 mar 2022

Roma, 6 marzo 2022 - Lieve diminuzione dei contagi da Covid nel Lazio. Il bollettino quotidiano segnala oggi 5 marzo, su 6.595 tamponi molecolari e 34.313 tamponi antigenici per un totale di 40.908 tamponi, 3.923 nuovi casi positivi (-11, qui i dati di ieri 5 marzo). Sono tre gli ultimi decessi  (-2). In tiepido miglioramento la situazione dei contagi anche nella Capitale, i casi a Roma città sono a quota 1.822 (erano 1.876 ieri) 

Diminuscono i pazienti nei reparti ordinari: 1.113 i ricoverati (-13), mentre aumetano nelle terapie intensive 98 (+6). Sono 5.406 i nuovi guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,5%.

Approfondisci:

Bollettino Covid oggi 6 marzo: contagi e morti in Italia e regione per regione

I contagi visti dalle province

A Roma e provincia sono 2738 (rispetto ieri -91) i nuovi positivi al coronavirus. Il dato riferito alla sola città di Roma è di 1822 casi (-54).
Nelle province del Lazio si registrano 1.185 nuovi casi (+80), nel dettaglio:  Asl di Frosinone sono 438 i nuovi casi, mentre alla Asl di Latina sono 413, a Rieti 137 e a Viterbo 197 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.

In diminuzione gli attuali positivi oggi 112.662 rispetto ai 114.148 di ieri, di questi 111.451 le persone in isolamento, 112.903 il dato di ieri 5 marzo. 

Guerra in Ucraina ricadute

Anche nel Lazio è scattata l'allerta su possibili cyber attacchi dalla Russia verso i sistemi informatici del Paese. "Il sistema sanitario regionale è in stato di massima allerta ed è stato innalzato il livello di cybersicurezza", spiega l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19. 

Il punto sulla campagna vaccinale 

E'  stata superata quota 13 milioni e 260 mila vaccini complessivi, superate le 3,8 milioni di dosi booster effettuate, l'80% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5-11 anni sono oltre 145 mila i bambini con prima dose pari al 39%. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?