Torre del Greco, esplosione nella notte per una fuga di gas: morti due anziani coniugi, grave un’altra donna

La detonazione partita dalla cucina dei vicini ha fatto crollare il muro della camera da letto dove dormivano le due vittime. Evacuate due famiglie

Fuga di gas ed esplosione, due anziani morti a Torre del Greco

Fuga di gas ed esplosione, due anziani morti a Torre del Greco

Torre del Greco (Napoli), 8 febbraio 2024 – Esplosione nella notte a Torre del Greco dove, a causa di una fuga di gas, ha devastato un appartamento al primo piano di una palazzina e ha ucciso i due anziani coniugi che abitavano nella casa vicina, mentre un’altra donna è rimasta ferita gravemente. Le vittime si chiamavano Rodolfo Iovine ed Anna Pagano, travolte nel letto dalle macerie del muro nel letto dove dormivano. Grave anche la sorella di Anna Pagano, Rosa, trasferita al centro grandi ustionati dell'ospedale Cardarelli di Napoli.

Cosa è accaduto 

L’esplosione è accaduta attorno alle 2 notte in una palazzina in via Volpicelli, arteria periferica della città posta a ridosso dell'area delle cosiddette “pinetine” del Parco nazionale del Vesuvio. La fuga di gas - dai primi accertamenti fatti da vigili del fuoco e tecnici del Comune giunti sul posto insieme al sindaco Luigi Mennella - sarebbe partita da un appartamento posto al primo piano della palazzina. La fuga di gpl è partita dalla cucina dell'appartamento accanto e ha causato la detonazione che ha fatto crollare la parete della camera da letto dove dormivano Rodolfo Iovine ed Anna Pagano. Dopo le verifiche dei tecnici, la palazzina è stata dichiarata inagibile e anche le due famiglie che risiedono nelle abitazioni poste al piano terra sono state evacuate.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui