quotidiano nazionale
24 mag 2022

Covid oggi in Campania, i dati del 24 maggio. Contagi triplicati e ricoveri in aumento

La curva pandemica si impenna a 3.236 casi, 7 le vittime di oggi. Sale l'occupazione dei reparti con 585 pazienti, stabili le terapie intensive con 29 posti letto assegnati

24 mag 2022

Napoli, 24 maggio 2022 – Nuova impennata della curva pandemica in Campania, dove nelle ultime ore il bilancio dei nuovi casi schizza sopra quota 3.500. Dopo il calo anomalo di ieri, con 968 casi di giornata, oggi sono 3.505 gli ultimi positivi emersi in tutte le province (+2.537), tra i 3.236 casi tracciati al test antigenico e 269 al tampone molecolare.

Approfondisci:

Covid oggi in Campania, il bollettino del 25 maggio. Scende la curva: 2.354 casi, 10 morti

Covid Campania, gli ultimi aggiornamenti:

La situazione in Italia

Nel bollettino Covid emesso oggi dal Ministero della Salute, la Campania risulta la seconda regione per numero di contagi (+3.505), subito dopo la Lombardia (+4.330), seguita da Lazio (+3.337), Sicilia (+2.957) e Veneto (+2.448). I casi totali dall'inizio della pandemia arrivano, in tutte le regioni italiane, a 17.288.287. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 21.327 (ieri 27.490)
per un totale che sale a
16.310.440. Gli attualmente positivi sono 21.327 in meno (ieri -17.579) per un totale che scende a 811.720. Di questi, 805.173 sono in isolamento domiciliare.

Approfondisci:

Vaiolo delle scimmie, salgono a 5 i casi confermati in Italia

Covid Campania, i dati del 24 maggio 2022
Covid Campania, i dati del 24 maggio 2022

Il bollettino campano

Il dato più alto si registra sempre nell’area del Napoletano, con 1.536 casi (+1.061) che portano il bilancio dei contagi a oltre 924mila contagi dall’inizio della pandemia. Diminuiscono in modo significativo, invece, i campani in isolamento: passano dagli oltre 138mila di ieri ai 135.145 di oggi (-3.193 in un solo giorno).

Sono 7 i decessi – 2 dei quali avvenuti in precedenza, ma registrati ieri – uno in meno rispetto ai numeri comunicati ieri dal bollettino regionale e che portano a 10.473 il totale delle vittime dall’inizio della pandemia. A comunicarlo l'Unità di crisi regionale. I tamponi processati ieri sono stati 24.801, di cui 19.646 test antigenici e 5.155 molecolari. I guariti di oggi sono 6.691, dato che porta a 1.551.273 il bilancio generale dei “sopravvissuti” alla pandemia in Campania. Complessivamente, i casi esaminati dal febbraio 2020 sono 1.696.891, comprese le vittime del Covid.

Aumentano i ricoveri negli ospedali della Campania: in area non critica, importante balzo in avanti nell’ingresso dei pazienti, che oggi passano a quota 585 (+128), mentre le terapie intensive rimangono abbastanza stabili, con un aumento a 29 posti letto occupati (-2).

Province, raddoppio dei casi

Nuova impennata dei contagi in tutte le province, ma il dato più anomalo di oggi è il salto in avanti fatto nel Napoletano, con un migliaio i casi in più rispetto a ieri. E, infatti, in tutta l’area della Città metropolitana di Napoli si registrano oggi 1.536 contagi, più che triplicati rispetto ai 475 di ieri. Rimane sotto quota mille la provincia di Salerno: il report di oggi riporta infatti 995 casi (+786), per un totale di quasi 304mila casi in due anni e mezzo di emergenza.

Soltanto una zona a quota 500: il Casertano, dove il tracciamento delle ultime ore ha rilevato 499 contagi (+329), per quasi 265mila casi in due anni e mezzo di pandemia. Salgono i dati anche nella provincia di Avellino con 251 contagi (+183) e oltre 106mila positivi in tutto. Crescita esponenziale nel Beneventano, dove oggi si registrano ben 190 casi (+159), per un totale che supera i 67mila contagi.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?