Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 mag 2022

Bollettino Covid: quasi 30mila nuovi casi e 95 morti in Italia. I dati del 24 maggio

Prosegue il calo dei ricoveri (-131), stabili le terapie intensive (-1). Positività sale all'11,1%. Lombardia +4.330 casi, Campania +3.505, Lazio +3.337

24 mag 2022
featured image
Il bollettino del 24 maggio
featured image
Il bollettino del 24 maggio

Roma, 24 maggio 2022 - Covid-19, sono poco meno di 30mila i nuovi casi oggi in Italia, secondo il bollettino diffuso da ministero della SaluteIeri, 23 maggio, per la prima volta quest'anno, i contagi sono scesi sotto quota 10mila, con un tasso di positività del 10,5%. Nelle ultime 24 ore si registrano 95 morti, contro gli 80 di ieri. Continua la discesa dei ricoveri (-131) e rimangono sostanzialmente stabili le rianimazioni (-1). 

Il bollettino del 25 maggio

Covid: per quanto tempo e da quando si è contagiosi con Omicron 1 e 2

Dopo il calo dei giorni scorsi, è ferma nelle ultime 24 ore al 10% l'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di area non critica (un anno fa era al 15%) e nessuna regione supera la soglia critica del 20%. È quanto emerge dagli ultimi dati dell'Agenas. È stabile anche al 3% la percentuale di terapie intensive occupate da pazienti con Covid-19 in Italia (un anno fa era al 16%) e nessuna regione supera il 10%. Le regioni che vedono un calo dell'occupazione dei posti nei reparti ospedalieri di area medica da parte di pazienti con Covid-19 sono 5: Basilicata (al 17%), Calabria (18%) Campania, (11%), Marche (11%), Umbria (20%). La percentuale cresce in 3: Abruzzo (18%), Trento (8%) Puglia (13%). L'occupazione dei posti nelle terapie intensive, a livello giornaliero cala nelle Marche (1%) e in Bolzano (0%). Cresce solo in Sicilia (4%).

Covid dopo la terza dose: sintomi, incubazione e quanto dura Omicron

Vaiolo delle scimmie, nuovi casi a Roma e in Lombardia: 6 contagiati in Italia

Il bollettino del 24 maggio

Sono 29.875 i nuovi casi Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore, contro i 9.820 di ieri ma soprattutto i 44.489 contagi di martedì scorso, a conferma di un trend settimanale in costante calo. Al dato odierno manca l'Emilia-Romagna, che a causa di un aggiornamento informatico non ha comunicato i numeri di oggi. I tamponi processati sono 269.971 (ieri 93.813) con il tasso di positività che sale dal 10,5% all'11,1%. I decessi sono 95 (ieri 80). Le vittime totali da inizio pandemia salgono a 166.127. Ancora in calo i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono 1 in meno (come ieri), con 29 ingressi giornalieri, e sono 290 in tutto, mentre nei reparti ordinari sono 131 in meno (ieri -12), 6.257 in tutto.

La regione con il maggior numero di casi odierni è la Lombardia con 4.330 contagi, seguita da Campania (+3.505), Lazio (+3.337), Sicilia (+2.957) e Veneto (+2.448). I casi totali dall'inizio della pandemia arrivano a 17.288.287. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 21.327 (ieri 27.490) per un totale che sale a 16.310.440. Gli attualmente positivi sono 21.327 in meno (ieri -17.579) per un totale che scende a 811.720. Di questi, 805.173 sono in isolamento domiciliare.

Vaiolo delle scimmie e Covid: le differenze tra i virus e perché non dobbiamo allarmarci

Corea del Nord, Kim Jong-un sfida il Covid: al funerale del generale senza mascherina

Lombardia

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 4.330 casi di Covid e 6 morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi salgono così a 40.422. I tamponi processati sono stati 44.607, per un indice di positività del 9,7%. Salgono i dati clinici: i pazienti in area media sono 749 (+5), mentre quelli in terapia sono 36 (+2). I dati Covid del 24 maggio della Lombardia 

Campania

Sono 3.505 i nuovi positivi al Covid in Campania su 24.801 test esaminati. Il tasso di incidenza sale al 14,13%, contro il 12,55% di ieri. Sette le nuove vittime, di cui cinque nelle ultime 48 ore e due risalenti ai giorni precedenti. Migliora la situazione sul versante ospedaliero: i posti letto occupati nelle intensive sono 29 (-2), quelli in degenza 453 (-4).

Lazio

Nel Lazio su 6.166 tamponi molecolari e 24.426 tamponi antigenici per un totale di 30.592 tamponi, si registrano 3.337 nuovi casi positivi (+1.996) e sono 4 i decessi (-9). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,9%. Oltre la metà dei casi è stata segnalata a Roma città (1.763). In discesa i ricoveri (-30) e le terapie intensive (-4).

Sicilia

Salgono a 2.957 (ieri erano 731) i nuovi positivi oggi in Sicilia, su un totale di 23.949 tamponi effettuati. Il tasso di positività sale dal 9,5% al 12,3%. Le vittime sono 16 e portano il totale dei decessi a 10.878. Per quanto riguarda i ricoverati in ospedale sono 633, 2 in meno rispetto al giorno precedente, dei quali 33 in terapia intensiva, lo stesso numero rispetto a 24 ore fa. 

Veneto

Il Veneto registra 2.448 nuovi contagi Covid, un dato in leggera crescita rispetto al trend dell'ultima settimana, che risente tuttavia del 'trascinamento' dei tamponi non processati nel weekend (ieri erano 551 i positivi). Si contano anche 15 decessi. I dati clinici sono in discesa: gli attualmente positivi sono ora 35.644 (-3.155); nei reparti non critici vi sono 636 pazienti (-14), e 38 (-1) nelle terapie intensive. Tutti i dati del Veneto

Puglia

Dopo due giorni consecutivi senza decessi, oggi in Puglia si registrano 14 vittime del virus. Inoltre, il 13,7% dei 17.522 test processati ha dato esito positivo, segnalando 2.407 nuovi malati. Gli attualmente positivi sono 42.168 di cui 356 ricoverati in area non critica (-7) e 17 in terapia intensiva (-3). 

Toscana

Crescono sia i nuovi positivi che il tasso di positività in Toscana: sono 1.974 le nuove infezioni nelle ultime 24 ore su 15.587 tamponi, con il rapporto positivi-tamponi che sale dall'11,6% al 12,66%. Si registrano, inoltre, 6 decessi. I ricoverati sono 348 (-18 il saldo tra ingressi e uscite su ieri pari al -4,9%) di cui 17 in terapia intensiva (dato invariato). Qui il bollettino completo della Toscana

Piemonte

Sono 1.600 i nuovi positivi al Covid in Piemonte. I tamponi effettuati sono 17.371 di cui 15.242 test antigenici, con un rapporto positivi tamponi che si attesta all'9,2%. I ricoveri ordinari sono 399 (-27), quelli in terapia intensiva 16, in calo di 1 unità rispetto a ieri. Non si segnalano nuovi decessi. Il tasso di incidenza del Piemonte è il più basso in Italia (con la provincia autonoma di Trento): è di 245,9 casi ogni 100mila abitanti (diagnosi settimana 16-22 maggio), a fronte del valore nazionale di 313,8.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?