Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 mag 2022

Covid in Italia: contagi sotto quota 10mila. Il bollettino del 23 maggio

I morti sono 80. I tamponi effettuati quasi 94mila, ma tasso di positività in calo. Le terapie intensive scendono di un'unità, i ricoveri di 12

23 mag 2022
featured image
Il bollettino del 23 maggio
featured image
Il bollettino del 23 maggio

Roma, 23 maggio 2022 - I nuovi casi di Covid in Italia sono sotto quota 10mila. E' il dato più basso di quest'anno: bisogna tornare al 6 dicembre per trovare un numero di contagi sotto 10mila. Lo rivela il bollettino di oggi diffuso dal ministero della Salute, da cui emergono anche 80 morti. Nonostante il consueto calo dei tamponi durante il fine settimana, il tasso di positività scende dall'11% al 10,5%. Ancora in calo, sebbene lieve, i ricoveri (-12) e le terapie intensive (-1). 

Qui tutti i dati di ieri, 22 maggio

Covid Italia: il bollettino del 24 maggio

L'analisi dei dati della scorsa settimana (16-22 maggio) mostra un crollo dei nuovi contagi Covid in Italia, mentre si intensifica la diminuzione del numero delle vittime. Sono stati in totale 187.156, secondo i bollettini, i nuovi casi negli ultimi 7 giorni: -27,02% rispetto al 9-15 maggio (256.447 casi), quasi 70mila contagi in meno. Un calo percentualmente più che duplicato rispetto alla settimana precedente, che aveva segnato un -12,04% sul 2-8 maggio. Si conferma anche il calo dei decessi: 708 totali, -6,23% sui 755 del 9-15 maggio. Una discesa che si consolida: si veniva infatti dal -5,09% sul 25 aprile-1 maggio, dal -7,69% sul 18-24 aprile e dal -13,91% sul 2-8 maggio.

Alla domanda "se i festeggiamenti per lo scudetto del Milan possono far salire i contagi?" di Rai Radio1, il virologo Fabrizio Pregliasco ha risposto: "La situazione è discretamente buona, certo l'anno scorso a giugno, con la vittoria degli europei avevamo avuto paura e poi è andata bene. Oggi però abbiamo Omicron, è diverso". 

Il bollettino Covid del 23 maggio

Sono 9.820 i nuovi casi Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore, contro i 17.744 di ieri e soprattutto i 13.668 contagi di lunedì scorso, a conferma di un trend settimanale in costante calo. I tamponi processati sono appena 93.813 (ieri 160.995) con il tasso di positività che scende dall'11% al 10,5%. I decessi sono 80 (ieri 34). Le vittime totali da inizio pandemia salgono a 166.032. Ancora in calo i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono 1 in meno (ieri -9), con 15 ingressi giornalieri, e sono 291 in tutto, mentre nei reparti ordinari sono 12 in meno (ieri -170), 6.388 in tutto.

La regione con il maggior numero di nuovi casi oggi è il Lazio (1.341) davanti a Emilia-Romagna (1.224), Lombardia (972), Campania (968) e Sicilia (731). I casi totali dall'inizio della pandemia arrivano a 17.257.573. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 27.490 (ieri 24.258) per un totale che sale a 16.258.494. Gli attualmente positivi sono 17.549 in meno (ieri -6.273) per un totale che scende a 833.047. Di questi, 826.368 sono in isolamento domiciliare.

Corea del Nord, Kim Jong-un sfida il Covid: al funerale del generale senza mascherina

Emilia-Romagna

Dieci decessi e 1.224 positivi in più rispetto a ieri, su un totale di 7.432 tamponi eseguiti in Emilia-Romagna. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,4%, età media 46 anni. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 32 (-4 rispetto a ieri, pari a -11,1%), mentre i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid sono tornati sopra quota 1.000 (1.021, +30 rispetto a ieri, pari a +3,0%). 

Lombardia

Sono 972 i nuovi positivi al Covid-19 in Lombardia, l'8,5% degli 11.425 tamponi processati nelle ultime 24 ore. I decessi sono 4, 40.416 da inizio pandemia. Sono stabili i ricoverati nelle terapie intensive (34) mentre continuano a diminuire i ricoverati nei reparti (-26, 744 i letti occupati).

Puglia

Crollo di casi e zero morti per il secondo giorno consecutivo in Puglia. Dai 5.972 test eseguiti sono stati individuati 584 nuovi casi. Il rapporto positivi-tamponi è del 9,8%, sostanzialmente stabile rispetto a ieri. 

Veneto

Sono 551 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, un dato in forte discesa per la domenica, che porta il totale dei contagi a 1.741.944. Si registrano anche 3 vittime, con il totale a 14.648. Tutti in discesa anche i dati clinici, con 38.799 attuali positivi, -836 rispetto alle 24 ore precedenti; nei reparti non critici vi sono 650 pazienti (-9), nelle terapie intensive 39 (-1)

Toscana

Contagi più che dimezzati rispetto a ieri anche in Toscana: sono 450 i nuovi positivi a fronte di 3.870 tamponi, con un tasso di positività che sale dal 10,62% all'11,6%. E' alto, invece, il dato dei decessi: si registrano 13 vittime nelle ultime 24 ore. Salgono i ricoveri (+16), mentre rimangono stabili le terapie intensive. 

Abruzzo

Con i 255 casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo, il bilancio totale dei contagiati dall'inizio della pandemia supera quota 400mila. Del totale, 294.742 contagi - pari al 73% - sono emersi solo nel 2022 e, cioè, in meno di cinque mesi. Il record assoluto di nuovi casi emersi in un solo giorno - 5.479 - risale allo scorso 8 gennaio. Il primo azzeramento dei contagi ci fu il 29 maggio 2020, mentre l'ultimo risale al 12 luglio 2021. I decessi di oggi sono 7, dato che porta il totale a 3.300: 660, pari al 20% del totale, le vittime registrate nel 2022. Il più alto incremento di decessi in un solo giorno, 37, c'è stato l'11 marzo 2021. Complessivamente, il tasso di letalità del Covid-19 in Abruzzo è dello 0,8%. La percentuale, considerando solo i primi quattro mesi del 2022, è di gran lunga inferiore (0,2%). 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?