Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 mag 2022

Scudetto Milan: in 50mila nella notte rossonera

In 20mila hanno atteso il rientro della squadra a Casa Milan. Oggi saluto della squadra e bus per le vie del centro

23 mag 2022

Milano, 23 maggio 2022 - I festeggiamenti per il diciannovesimo scudetto del MIlan sono durati fino a notte fonda, a Milano, dove, secondo la Questura che ha monitorato l'ordine pubblico, oltre 50 mila persone hanno preso parte ai cortei e caroselli di auto prima in piazza Duomo, poi sciamando per le vie del centro, al Castello, sui Navigli e naturalmente in zona San Siro e a Casa Milan, dove per attendere il rientro della squadra in pullman attorno a mezzanotte si sono radunate circa 20mila persone. Il grosso dei festeggiamenti è terminato intorno alle 2.

Scudetto Milan, Pioli derubato della medaglia. Ecco cosa è successo

Approfondisci:

Ibra altra gioia: "Se sto bene continuo". E fuma il sigaro in campo

Approfondisci:

Sassuolo-Milan, pagelle rossonere: Giroud "le Roi", Leao assistman implacabile

La festa del Milan: l'esultanza di Giroud, l'orgoglio di Pioli
La festa del Milan: l'esultanza di Giroud, l'orgoglio di Pioli

Il bilancio della questura - diffuso in nottata - è anche di 4 ultrà portati in ospedale per malori e per ustioni da fumogeni e di circa 80 soccorsi da personale del 118. La festa ha visto piazza Duomo riempirsi fin dal fischio d'inizio di supporter della squadra di Pioli, poi l'attesa è diventata gioia incontenibile con il risultato finale. Fumogeni, petardi, fuochi d'artificio hanno ininterrottamente fanno da cornice ai cori, ma il bilancio è di qualche malore (una decina i soccorsi in piazza) tra i 50mila presenti e un funzionario di polizia contuso al torace da una bottiglia lanciato verso il palco presente sul lato opposto della galleria. Non solo piazza Duomo: piazza Castello, piazza Sempione, piazza XXV Aprile, la Darsena e le principali strade cittadine sono state invase da caroselli di auto e moto, mentre altri tifosi hanno raggiunto Casa Milan: già 20mila prima dell'arrivo della squadra campione d'Italia scortata dalla polizia Stradale. Una festa - che ha visto impegnati polizia, carabinieri, polizia locale e vigili del fuoco - proseguita quasi fino alle 2 di notte con altri interventi del 118 (quasi settanta) che hanno trasportato in ospedale 4 tifosi "per malori e per ustioni da fumogeni". 

Rientro monitorato dalla polizia Ferroviaria per altri 700 ultrà che erano andati a Reggio Emilia per sostenere da vicino il Milan impegnato contro il Sassuolo e che sono rientrati a bordo di un treno arrivato in stazione Centrale poco dopo la mezzanotte. Oggi pomeriggio, intanto, la festa continua con la squadra rossonera che si concederà ai tifosi con un saluto a Casa Milan poi sarà protagonista di una parata celebrativa con un bus che attraverserà le strade del centro fino in piazza Duomo.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?