Tripadvisor ha adottato una nuova politica a difesa dei cetacei in cattività
Tripadvisor ha adottato una nuova politica a difesa dei cetacei in cattività
Tripadvisor si schiera dalla parte dei cetacei sfruttati nei parchi acquatici: il portale ha annunciato che " non venderà più i biglietti né genererà profitto dalle attrazioni che continuano a contribuire alla cattività delle future generazioni di balene, delfini e focene", come recita il comunicato ufficiale.

Nel concreto, ciò significa che Tripadvisor e la sua sussidiaria Viator chiuderanno i loro canali di vendita alle aziende che non rispettano questa nuova politica volta a garantire la protezione e il benessere dei cetacei. I biglietti e le attività che violano la normativa saranno tutti rimossi dai siti entro la fine dell'anno.

Dalla serrata sono esclusi i cosiddetti "santuari di mare", che permettono a balene e delfini attualmente in cattività (e che non possono essere liberati in mare) di vivere in un ambiente più vasto, naturale e consono alle loro esigenze, come baie e insenature, senza sfruttarli per spettacoli di intrattenimento per il pubblico.

Tripadvisor è giunta a questa decisione dopo avere consultato biologi, zoologi e ambientalisti, allo scopo di promuovere un modello turistico alternativo. Qui potete leggere la policy nel dettaglio.

"Balene e delfini non prosperano in ambienti circoscritti in cattività e speriamo che in futuro questi animali possano vivere come dovrebbero, liberi e nel loro ambiente naturale", ha detto Dermot Halpin, President, TripAdvisor Experiences and Rentals; "Crediamo che l'attuale generazione di balene e delfini che vivono in cattività dovrebbe essere l'ultima e ci auguriamo che questa posizione venga adottata più diffusamente nel settore dei viaggi".


Leggi anche:
- In Nuova Zelanda non si può più nuotare con i delfini
- Come fanno i delfini a creare relazioni interpersonali?
- Perché le balene stanno smettendo di cantare