Il Castello di Cenerentola nasconde una suite - Foto: omaze.com
Il Castello di Cenerentola nasconde una suite - Foto: omaze.com
Una fiaba nella fiaba. Forse non tutti sanno che nel celebre Castello di Cenerentola del Walt Disney World, in Florida, si nasconde una suite da sogno. Finora pochissimi fortunati hanno avuto il privilegio di dormire nei suoi letti regali: non può essere prenotata, non importa quanto uno sia disposto a pagarla, ma è offerta in rarissime occasioni a ospiti selezionati solo su invito diretto di Disney stessa. Oppure come premio di un concorso: proprio in questi giorni ne è stato lanciato uno che permette di vincere una vacanza nel parco e una notte nella camera di Cenerentola.

LA STORIA DELLA SUITE DI CENERENTOLA
La stanza "segreta" fu allestita inizialmente nel castello come residenza privata per Walt Disney e la sua famiglia. Tuttavia, Walt morì nel 1966 prima di poterla utilizzare (il parco aprì solo cinque anni dopo, nel 1971), e così per decenni è stata destinata a magazzino. Finalmente nel 2006 è stata sottoposta a un rinnovamento completo, che l'ha trasformata in una lussuosa suite con sfoggio di arredi e decorazioni nello stile di un castello francese del XVII secolo.

COME VINCERE UNA NOTTE DA FIABA
Il concorso mette in palio una vacanza gratis di due giorni con pernottamento nella suite, per quattro persone, con in più una cena esclusiva nel ristorante Narcoossee's, otto biglietti di ingresso a Disney World con trattamento vip e volo di andata e ritorno incluso. Ad aggiungere fascino su fascino, i vincitori saranno gli unici ospiti del parco, che la sera chiude i battenti al pubblico, e potranno ammirare i fuochi d'artificio dalla finestra della camera.

Il concorso è legato a un'iniziativa di beneficenza a favore della Orlando Magic Youth Foundation, che si occupa di supportare i bambini a rischio della Florida. Basta effettuare una donazione sul sito dedicato per tentare la sorte: più si dona, più aumentano le possibilità di vittoria. Per esempio, con 10 dollari si ha diritto a cento quote, con 50 dollari a mille, e via a salire.

C'è purtroppo una brutta notizia: possono partecipare i cittadini di tutto il mondo, ma per motivi non spiegati i residenti in Italia (insieme a quelli di Belgio, Corea del Nord, Cuba, Thailandia e pochi altri paesi) sono esclusi.


Leggi anche:
- Buon compleanno, Topolino: ecco le feste nei parchi Disney del mondo
- Montagne russe da record: ecco il dive coaster più veloce del mondo
- Le montagne russe sulla nave da crociera