Se ti offrissero un piano perfetto e 16,5 milioni di dollari per eseguirlo, accetteresti di correre i rischi connessi a un furto senza precedenti? Va da sé che le otto protagoniste di 'Ocean's 8' avrebbero detto di sì anche di fronte a prospettive meno allettanti, perché sono ladre professioniste. In ogni caso, questa è la posta messa in campo dal film, del quale è appena uscito un nuovo trailer lungo.

OCEAN'S 8, IL FILM

'Ocean's 8' è lo spin-off della serie di 'Ocean's Eleven': stesso piglio da commedia, analoga messa in scena di furti pirotecnici, solo che il cast è al femminile, dunque al posto dei George Clooney e dei Brad Pitt abbiamo Sandra Bullock, Cate Blanchett, Anne Hathaway, Mindy Kaling, Sarah Paulson, Awkwafina, Rihanna e Helena Bonham Carter. La trama parte quando la sorella di Danny Ocean (George Clooney) esce di galera con in testa un piano preparato in ogni dettaglio: l'idea è di approfittare dell'annuale evento organizzato dal Metropolitan Museum di New York, tradizionalmente zeppo di star e di gioielli, per sgraffignare lo sgraffignabile.

IL TRAILER IN ITALIANO


QUANDO ESCE?
Il trailer si limita a indicare un generico “prossimamente”, ma Warner Bros., che distribuisce 'Ocean's 8' in Italia, ha piazzato l'uscita nel corso di giugno, in un giorno ancora da confermare ufficialmente. Potrebbe essere il 21, cioè due settimane dopo li debutto in terra statunitense.

PERCHÈ POTREBBE ESSERE BELLO?
Quando è stato annunciato il progetto di uno spin-off al femminile, si sono alzate molte sopracciglia: non tanto perché le attrici non meritino un ruolo di primo piano, quanto perché l'idea di rifare un classico hollywoodiano limitandosi a cambiare il sesso dei protagonisti ha prodotto risultati decisamente deludenti (un esempio fra gli altri: il nuovo 'Ghostbusters'). In questo caso, però, stiamo parlando di pellicole che, anche quando interpretate da uomini, hanno messo in scena furti eleganti e raffinati: due caratteristiche che il cast al femminile di 'Ocean's 8' possiede in abbondanza. Se il tono della commedia sarà quello giusto, cioè ironico e non caciarone, allora potremmo davvero essere di fronte a una pellicola valida.

PER COMPLETEZZA, IL TRAILER IN INGLESE



Leggi anche:
- Cannes 2018, ecco Dogman. Il ritorno di Matteo Garrone al Festival
- The terror e le altre serie tv horror di Amazon
- Lost in Space, la serie tv Netflix: cosa vale la pensa di sapere?