Venerdì 7 settembre Neftlix pubblica la seconda stagione della serie TV 'Iron Fist' e chi segue il mondo dei supereroi sa che le nuove puntate devono affrontare un compito tutt'altro che semplice: risollevare le sorti di un personaggio che è parte integrante dell'universo narrativo di Marvel, ma che è probabilmente il meno amano finora.

IRON FIST, LA SERIE TV

La prima stagione di 'Iron Fist' è uscita a marzo del 2017 e ha introdotto un nuovo supereroe che agisce a New York accanto a Daredevil, Jessica Jones e Luke Cage: si tratta del rampollo di una ricca famiglia che, dopo la morte dei genitori, ha trascorso infanzia e adolescenza presso un mistico monastero. Qui è diventato l'Iron Fist, un difensore del bene dotato di poteri speciali, compreso il pugno devastante dal quale deriva il suo nome.

IRON FIST: L'ACCOGLIENZA DELLA STAGIONE 1
Netflix non fornisce dati precisi sul numero di persone che guardano le serie e i film pubblicati sul proprio servizio di streaming: sbottonandosi un po', però, ha fatto sapere che il grosso degli spettatori della prima stagione di 'Iron Fist' apparteneva alla categoria dei giovani e giovanissimi. Non conoscendo il loro indice di gradimento, però, dobbiamo necessariamente rivolgerci al parere della critica, che è più vecchia: qui le cose si fanno grame, perché 'Iron Fist' è stato accolto piuttosto male, in media.

IRON FIST, COME SARÀ LA SECONDA STAGIONE
Va da sé che i nuovi episodi danno per acquisito quanto accaduto nella prima stagione di 'Iron Fist' e anche nella serie TV crossover 'The Defenders'. Tornano tutti i personaggi che già conosciamo, ma acquista un ruolo preminente Davos, ex amico di Iron Fist quando entrambi erano allievi di arti marziali e intenzionato a utilizzare a proprio vantaggio le abilità di cui dispone e i poteri che può rubare.

IRON FIST, STAGIONE 2: IL TRAILER SOTTOTITOLATO IN ITALIANO


IRON FIST, STAGIONE 2, LE SFIDE
Un primo problema da risolvere è rendere il personaggio più simpatico: a conti fatti, Danny Rand/Iron Fist è un giovane bello, ricco e dotato di superpoteri, nulla che gli dia la profondità di una Jessica Jones (sopravvissuta a stalking e abusi) o di un Luke Cage (vittima di razzismo e discriminazioni). La sottotrama romantica può servire allo scopo, ma finora non ha funzionato a dovere e la stessa cosa si può dire del dissidio interiore per capire qual è il suo ruolo nel mondo.


Un secondo problema da risolvere è migliorare le coreografie dei combattimenti, che rappresentano una delle chiavi del successo, per i film e le serie TV di arti marziali: finora non si è visto molto che colpisca durante la visione o rimanga nella memoria. Se la stagione 2 troverà il mondo di affrontare positivamente questi due problemi, allora potrebbe risollevare le sorti di 'Iron Fist'. Altrimenti questo personaggio rischia di restare relegato in secondo piano, come figura di contorno all'interno dell'universo televisivo Marvel.

IRON FIST, STAGIONE 2: COME VEDERLA
Come già accaduto con la prima stagione, la seconda è composta da dieci episodi: saranno tutti pubblicati il 7 settembre, lasciando agli abbonati di Netflix la libertà di scegliere quando e come guardarli.

Leggi anche:
- True Detective 3: cosa c'è nel trailer?
- Jack Ryan vs. il terrorismo: la serie TV di Amazon
- Paradise Police, la serie Netflix politicamente scorretta