Quando inizia Sanremo 2024: le date e cosa c’è da sapere

Dal 6 al 10 febbraio, cinque serate da non perdere: le novità, gli ospiti e cosa succederà nell’after show Aristonello

La maratona musicale più attesa dell’anno è ai blocchi di partenza con cinque serate ad alto contenuto emozionale. Sanremo 2024 ha tutti i numeri per preannunciare un altro grande successo dell’era Amadeus. Cinque serate in diretta dal Teatro Ariston, dal 6 al 10 febbraio 2024, con 30 artisti in gara tra giovani e big (2 in più dell’anno corso) e cinque co-conduttori che si alterneranno al fianco di Amadeus. “Sembrerà incredibile, ma l'emozione aumenta quasi di anno in anno: sarà l'età, ma l'emozione cresce ed è sempre una sensazione particolare”, confessa il conduttore e direttore artistico Amadeus.

Il grande ritorno: Fiorello e Mengoni

Grande ritorno di Fiorello nella finalissima di sabato – in veste di showman farà scintille insieme al suo amico fraterno Amadeus – e di Marco Mengoni che, dopo il trionfo dell’anno scorso con il brano ‘Due Vite’, rimetterà piede come super ospite musicale e nell’inedita veste di conduttore della prima serata. Ecco cosa c’è da sapere sul 74° Festival della Canzone Italiana.

Aristonello, l’after show di Fiorello

Anche quest’anno, Fiorello condurrà il ‘dopo festival’ e il titolo è tutto un programma: sarà l’Aristonello. Dal solito box in vetro – quest’anno è stato montato all’ingresso del Teatro Ariston – Fiorello dialogherà con Amadeus e non mancheranno incursioni a sorpresa durante le dirette. Al suo fianco ancora Alessia Marcuzzi.

Da Fiorello ci si potrà aspettare di tutto, con collegamenti e irruzioni in teatro. L'unico imperativo è che non salirà sul palco dell'Ariston prima della finale di sabato 10 febbraio ma, ha chiarito Amadeus, potrà entrare anche in platea. E dopo ogni puntata, dall’Aristonello passeranno vip e giovani cantanti per esclusive interviste rigorosamente targate Fiorello. 

Cinque serate: le date e cosa succederà

Il sipario si alzerà martedì 6 febbraio (alle 20.40) e già nella prima serata verranno svelate le 30 canzoni inedite in gara. Con 27 artisti selezionati da Amadeus e 3 vincitori di Sanremo Giovani, la kermesse partirà in quarta.

La novità di quest’anno riguarda la presenza dei cantanti sul palco dell'Ariston: nelle due serate di mercoledì 7 e giovedì 8 si esibiranno solo 15 cantanti, ma verranno ‘accompagnati’ sul palco dai colleghi che non canteranno quella sera. L’abbinamento tra gli ‘artisti presentatori’ e gli artisti interpreti’ avverrà con un sorteggio pubblico, che avrà luogo durante le conferenze stampa giornaliere delle due giornate.

La quarta serata di venerdì 9 febbraio sarà dedicata, come sempre, alle cover: ci sarà spazio per colpi di scena, duetti inediti e tante sorprese per gli spettatori. Fuochi d'artificio attesi per la finalissima di sabato 10 febbraio che alternerà momenti di puro spettacolo alla serratissima gara che decreterà il vincitore di Sanremo 2024. O la vincitrice, visto che il popolo dei social puntano su un podio tutto al femminile.

Super ospiti: chi sono

Marco Mengoni, sarà il primo super ospite musicale e aprirà la nuova edizione sanremese come co-conduttore della prima serata. Tra i grandi nomi internazionali annunciati da Amadeus, ci saranno John Travolta (mercoledì 7) – “Ballerà sul palco dell'Ariston? Non lo so, probabilmente sì”, ha detto Ama – e Russell Crowe che canterà con la sua band (giovedì 8).

“Russell ha una grande passione per la musica blues: ha una band ed è bravissimo, ho sentito il suo pezzo ed è fortissimo. Quindi, oltre a giocare con noi, suonerà con la sua band sul palco dell'Ariston. Sembrerà strano – dice Amadeus – ma sia Russell Crowe che John Travolta mi hanno detto che avevano desiderio di essere al 'Festival di Sanremo', lo dico sinceramente. Russell Crowe viene appositamente dall'Australia. Seguono il Festival con grande affetto".

Ospiti italiani

Il pianista Giovanni Allevi tornerà a esibirsi dal vivo, dopo oltre due anni di silenzio, nella seconda serata del 7 febbraio, mentre Giorgia festeggerà i 30 anni del suo brano cult ‘E poi’. E la Nuova Orchestra Santa Balera celebrerà i 70 anni di ‘Romagna mia’. Poi sarà la volta degli attori con i cast di ‘Mare Fuori’ e ‘Mameli – Il ragazzo che sognò l’Italia’. 

Dove vedere il Festival

Tutte le cinque puntate verranno trasmesse in diretta televisiva su Rai1 e RaiPlay – dal 6 al 10 febbraio, a partire dalle 20.40 – e in diretta radiofonica su Radio2.

 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro